Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli: arrestato a Modena latitante, e’ elemento emergente dei Casalesi

colonna Sinistra
Venerdì 13 settembre 2013 - 11:39

Napoli: arrestato a Modena latitante, e’ elemento emergente dei Casalesi

(ASCA) – Napoli, 13 set – Nel pomeriggio di ieri la squadramobile di Caserta insieme a quella di Modena, e incollaborazione con il servizio centrale operativo e delservizio polizia scientifica della polizia di Stato, haarrestato il latitante Antonio Corvino alias ‘o malese’ritenuto elemento emergente del clan ”dei Casalesi”. Loriferisce in una nota la stessa squadra mobile di Caserta.

Corvino annovera precedenti per estorsione, ricettazione,porto di armi improprie, truffa e reati contro la persona edera stato coinvolto in un’indagine coordinata dalla Dda diBologna che, nell’aprile del 2012, aveva portato all’arrestodi 8 persone, tutte di origine campana e da tempo residentinella provincia di Modena, tra le quali lo stesso Corvino,per estorsione e rapina aggravata dal metodo mafioso. Secondole indagini – scaturite dalla denuncia di un imprenditoreanch’esso di origini campane, attivo nel comparto ceramico diSassuolo – il gruppo criminale, presentandosi a nome ”delclan dei casalesi-gruppo Schiavone”, recuperava i creditivantati da alcuni imprenditori, aggiungendo una percentualecome loro compenso, rivolgendosi alle vittime vantandol’appartenenza al clan dei Casalesi e affermando di ”esseregli eredi di Sandokan”, cioe’ del capo clan FrancescoSchiavone. Le indagini avevano individuato come vittime 5imprenditori locali del settore edile, alcuni dei qualisarebbero stati anche malmenati e minacciati con unapistola.

red/lus/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su