Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Gdf soccorre 199 siriani. Bloccata ”nave madre” in fuga

colonna Sinistra
Giovedì 12 settembre 2013 - 14:48

Immigrati: Gdf soccorre 199 siriani. Bloccata ”nave madre” in fuga

(ASCA) – Roma, 12 set – Sono 199 le persone di nazionalita’siriana soccorse a largo delle coste siciliane dalla Guardiadi finanza che, per la prima volta in acque internazionali,e’ riuscita a porre sotto sequestro la nave ”madre” deltraffico clandestino di esseri umani e porre in stato difermo l’equipaggio. Lo comunica una nota delle Fiamme gialle precisando che ilsequestro dell’imbarcazione di 30 metri e’ stato effettuato aseguito di un provvedimento d’urgenza emesso dalla Direzionedistrettuale antimafia di Catania.

L’operazione- ricostruisce la nota – e’ iniziata nelpomeriggio di ieri a 107 miglia sud di Capo Passero (Sr)quando il pattugliatore rumeno impiegato nel dispositivointernazionale coordinato dall’Agenzia europea ”Frontex” haavvistato l’imbarcazione ”madre” carica di persone e con altraino un’unita’ ”figlia” piu’ piccola. Sono immediatamente usciti i mezzi aeronavali dellaGuardia di finanza che, dopo aver assistito a distanza altrasbordo dei clandestini sull’imbarcazione a rimorchio, sonointervenuti per soccorrere i 199 migranti e catturare la navemadre che, nel frattempo, aveva invertito la rotta per darsialla fuga. I 15 componenti dell’equipaggio sono stati fermati:un’unita’ della Guardia di finanza, con a rimorchio quellasottoposta a sequestro, si e’ diretta verso il porto diCatania.

I migranti, 199 persone, tra le quali 85 uomini, 50 donnee 64 minori di dichiarata nazionalita’ siriana, sono statitrasbordati su un altro guardacoste della Guardia di finanzae su un’unita’ della Capitaneria di porto, nel frattempoattivata per concorrere ai soccorsi. Le unita’ navali si sono dirette verso il porto diSiracusa dove sono giunte alle 22,30 di ieri sera.

com-stt/lus/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su