Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Bagnasco: si rifiuta l’autorita’ perche’ confusa con il potere

colonna Sinistra
Giovedì 12 settembre 2013 - 18:45

Bagnasco: si rifiuta l’autorita’ perche’ confusa con il potere

(ASCA) – Torino, 12 set – ”Il motivo del rifiutodell’autorita’ e’ che essa viene sistematicamente confusa conil potere, di cui si ha una concezione pregiudizialmentenegativa come imposizione e arbitrio”. Lo ha detto ilpresidente della Cei, il card. Angelo Bagnasco, nellaprolusione di apertura della 47* Settimana Sociale deiCattolici italiani a Torino.

”In generale, – ha proseguito Bagnasco – l’autorita’ e’chiamata ad essere punto di riferimento per gli altri, devediscernere il bene comune, decidere in modo obbligante.

Nessuna autorita’ e’ per affermare se stessa, ma sempre esolo per servire gli altri: in famiglia, in societa’, nellaChiesa. Sul piano educativo, poi, chi ha autorita’ deveacquisire in modo speciale quella autorevolezza che derivadalla personale coerenza, dall’avere qualcosa di vero e digrande da dire, dal riconoscere il proprio ruolo, dalgiocarsi in prima persona sapendo che educando gli altrieduca se stesso. Per questo e’ ascoltato, perche’ascoltandolo ci si sente crescere”.

dab/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su