Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Turismo: ag.demanio pubblica bandi concessione immobili da riconvertire

colonna Sinistra
Lunedì 9 settembre 2013 - 13:07

Turismo: ag.demanio pubblica bandi concessione immobili da riconvertire

(ASCA) – Roma, 9 set – L’agenzia del demanio ha pubblicatodue bandi di gara, a offerta libera, per l’affidamento inconcessione a privati di ‘Podere Colombaia’ a Firenze e degli’Ex Caselli Daziari’ a Milano, per un periodo massimo di 50anni. Si tratta di beni di proprieta’ dello Stato, dinotevole pregio storico-artistico, che dovranno essereriqualificati e riconvertiti a nuove attivita’turistico-culturali, nel rispetto dei vincoli di tutela,salvaguardia e conservazione. Secondo quanto riferisce in unanota la stessa Agenzia del demani, questi beni fanno partedel piu’ ampio progetto Valore Paese-Dimore che mira a creareun network di strutture di ospitalita’ e accoglienza diffusosu scala nazionale, al fine di promuovere l’eccellenzaitaliana – paesaggio, arte, storia, musica, moda, design,industria creativa, enogastronomia – e potenziare cosi’l’offerta turistico-culturale. Per realizzare questoprogetto, promosso dall’Agenzia del Demanio, Anci eInvitalia, sono stati individuati oltre 100 edifici di grandevalore storico-artistico e siti di pregio ambientale epaesaggistico, attualmente abbandonati o non pienamenteutilizzati. Il primo bando riguarda il Podere Colombaia, una casacolonica di circa 400 mq, con annessi ampi terreni avocazione agricola, un fienile e una rimessa, situati in unazona pregiata di Firenze, il Poggio Imperiale, ma con lecaratteristiche della tipica campagna fiorentina e distantesolo un chilometro dal centro storico. La sua localizzazionestrategica rende, infatti, l’area naturalmente vocata adattivita’ ricettive. Il Podere potra’, inoltre, ospitareiniziative di turismo sostenibile che privilegino il contattocon l’ambiente naturale e il tessuto storico come percorsinaturalistici, rurali e culturali, nonche’ fattoriedidattiche, agriturismi, attivita’ legate alla coltivazione ealla promozione dei prodotti locali.

red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su