Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Maltempo: Coldiretti, pioggia e’ manna dal cielo per funghi

colonna Sinistra
Lunedì 9 settembre 2013 - 10:04

Maltempo: Coldiretti, pioggia e’ manna dal cielo per funghi

(ASCA) – Roma, 9 set – Con l’arrivo del maltempo cheinterrompe bruscamente l’estate gioiscono solo gliappassionati di funghi che attendono la pioggia di settembrecome manna dal cielo dopo una stagione iniziata male. E’quanto scrive la Coldiretti in una nota, dopo aver appresodella nuova perturbazione al Centro Nord.

L’estate 2013 e’ stata segnata da una temperatura mediasuperiore di quasi un grado e dal 30% di precipitazioni inmeno, secondo una analisi della Coldiretti sulla base deidati Isac Cnr che per questa ultima estate evidenzianonotevoli anomalie rispetto alla media di riferimento delperiodo 1971-2000. Le poche precipitazioni che si sonoverificate sono state rapide e violente mentre – sottolineala Coldiretti – la nascita dei funghi per essere rigogliosarichiede come condizioni ottimali terreni umidi senza pioggetorrenziali e una buona dose di sole e 18-20 gradi ditemperatura all’interno del bosco.

Si stima che, in annate normali, gli oltre 10 milioni diettari di bosco che – riferisce la Coldiretti – coprono unterzo dell’Italia possano offrire una produzione di circa30mila tonnellate tra porcini, finferli, trombette, chiodinie le altre numerose specialita’ note agli appassionati.

L’attivita’ di ricerca – conclude la Coldiretti – non ha solouna natura hobbistica che coinvolge in autunno moltissimivacanzieri e svolge anche una funzione economica a sostegnodelle aree interne boschive dove rappresenta un’importanteintegrazione di reddito per migliaia di ‘professionisti’impegnati a rifornire negozi e ristoranti di prodotti tipicilocali, con effetti positivi sugli afflussi turistici.

red/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su