Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: in 207 salvati e condotti a Lampedusa

colonna Sinistra
Sabato 7 settembre 2013 - 11:41

Immigrati: in 207 salvati e condotti a Lampedusa

(ASCA) – Roma, 7 set – Sono arrivati alle 2.00 del mattino alporto di Lampedusa i 207 migranti, tratti in salvo nellaserata di ieri dalla Guarda costiera mentre erano alla derivasul loro barcone, a 50 miglia dall’isola italiana, ma ancorain zona Sar (sicurezza e soccorso) di competenza maltese.

Lo comunica una nota della Guardia costiera precisando chele persone tratte in salvo sono di presunta provenienzanigeriana, siriana e ganese e tra loro ci sono 166 uomini, 6bambini e 35 donne, 2 delle quali in avanzato stato digravidanza.

L’allarme relativo ad un barcone in legno con motore inavaria e’ partito alle 17.30 di venerdi’ da un numero ditelefono fisso libico ed e’ stato recepito dalla centraleoperativa della Guardia costiera, alla quale e’ stato fornitoanche il numero di un telefono satellitare Thuraya possedutoa bordo del barcone. Una volta localizzato il barcone sono state informate leautorita’ maltesi. Nel frattempo, alle 18.00 un pattugliatoredella Guardia costiera classe 900, che si trovava a 20 migliadal natante in avaria, e’ stato dirottato sul punto, cosi’come la Nave Bettica della Marina militare. Un quarto d’ora dopo, alle 18:15, i migranti hannocontattato, direttamente dal barcone, la centrale operativadella Guardia costiera per la seconda volta, riferendo diavere a bordo 4 persone malate. Per tale ragione sono statiinviati sul posto 2 ulteriori mezzi della Guardia costiera -nello specifico 2 motovedette Classe 300 – partiti daLampedusa con a bordo medici del Corpo italiano soccorsoordine di Malta (Cisom), al fine di prestare i primi soccorsiai migranti.

Intanto, il pattugliatore della Guardia costieraprecedentemente dirottato sul punto, lo ha raggiunto intornoalle 19.30 ed avviato le operazioni di trasbordo, per poiraggiungere nella notte Lampedusa. red-stt/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su