Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Bari: Gentile convoca dg asl per sicurezza strutture

colonna Sinistra
Mercoledì 4 settembre 2013 - 15:55

Bari: Gentile convoca dg asl per sicurezza strutture

(ASCA) – Bari, 4 set – L’assessore alle Politiche dellaSalute della regione Puglia, Elena Gentile, e’ stata questamattina sul posto dell’omicidio di Paola Labriola, psichiatradel servizio di igiene mentale della Asl Bari di via TenenteCasale, nel capoluogo pugliese. L’assessore ha incontrato ilpersonale del centro e i familiari. ”Il primo pensiero va ai familiari della dottoressa – hadetto l’assessore – cui va il cordoglio mio personale e dellaRegione. Il personale lavora in condizioni oggettivamentedifficili e pericolose. Gia’ domani giovedi’ 5 alle 10.00,presso l’assessorato, ho convocato tutti i direttori generalidelle Asl: faremo il punto sulla situazione di sicurezzadelle strutture come i centro di salute mentale”. ”I pronto soccorso dei maggiori ospedali e soprattutto iSert, i servizi per le tossicodipendenze, sono gia’presidiati da personale specializzato di vigilanza”, hadetto Gentile, che ha illustrato che ”l’obiettivo, purtenendo presenti le ristrettezze di bilancio, e’ dipresidiare allo stesso modo i servizi a rischio come i Csm,in modo da non lasciare soli e senza filtri dall’esterno, ilpersonale sanitario che svolge il lavoro di frontiera. Lerichieste di vigilanza e protezione sono legittime eprovengono anche dal tessuto urbano in cui operano i centri:occorrera’ trovare le risorse per assicurare l’operativita’in sicurezza di tutte le strutture sul territorio”. ”Porteremo queste richieste anche al Prefetto che haconvocato la riunione del comitato provinciale per l’ordine ela sicurezza per domani stesso, consci che gli sforzi pertrovare le risorse quando si affrontano pesanti tagli allasanita’, vanno affrontati a tutti i livelli”, ha conclusoGentile.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su