Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: rapina due banche in mezz’ora, arrestato dai carabinieri

colonna Sinistra
Martedì 3 settembre 2013 - 09:30

Roma: rapina due banche in mezz’ora, arrestato dai carabinieri

(ASCA) – Roma, 3 set – Senza lavoro e con due figli damantenere ha rapinato due banche in mezz’ora. Gesti estremidietro i quali si nasconde il dramma della disperazione di unromano di 56 anni, con 2 figli, incensurato, che ieri si e’introdotto nella filiale della Banca Popolare di Novara divia Santa Maria del Buonconsiglio, zona Porta Furba. Qui,spiega una nota dei militari dell’Arma, ha minacciato il vicedirettore con una pistola, rivelatasi poi essere un’armagiocattolo sprovvista del tappo rosso, per farsi consegnareil denaro delle casse, senza sapere che in quel momento nonc’erano soldi liquidi disponibili. A quel punto e’ fuggito e20 minuti piu’ tardi ha fatto irruzione in un’altra banca, laCarim di piazza Re di Roma, e con le stesse modalita’, e’riuscito a farsi consegnare oltre 2.000 euro in contanti dauna cassiera, fuggendo nella metropolitana, linea A, colbottino. Grazie al coordinamento con la Centrale Operativa, iCarabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono riusciti aindividuare il rapinatore e a bloccarlo sulle scale dellafermata ”Subaugusta” della metro A. La refurtiva e’ statarecuperata e restituita, mentre per il 56enne sono scattatele manette ai polsi con l’accusa di rapina aggravatacontinuata. L’uomo, in caserma, ha confessato ai Carabinierianche altre due rapine commesse nei giorni scorsi inaltrettante banche di Centocelle e Torpignattara, il tutto acausa del suo stato di indigenza per aver perso il lavoro.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su