Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: 20 minuti di udienza con re e regina di Giordania

colonna Sinistra
Giovedì 29 agosto 2013 - 12:34

Papa: 20 minuti di udienza con re e regina di Giordania

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 29 ago – E’ durata 20 minuti l’udienza in Vaticano del re di Giordania, Addallah Ibn Husayn, accompagnato dalla regina Rania, con papa Francesco. L’incontro si e’ svolto nella sala della Biblioteca con l’ausilio di un interprete. All’incontro, seduti davanti al tavolo del papa, era presente anche la regina Rania. Prima dell’inizio dell’udienza, i due reali sono stati accolti dal prefetto della Casa Pontifica, mons. Georg Gaenswein, che li ha introdotti nel palazzo apostolico. ”Benvenuto Sua Maesta”’, ha detto il papa salutando il re che ha risposto dicendo: ”E’ un piacere incontrarla, le porto i saluti di tutta la mia famiglia e del popolo giordano”. Anche la regina ha rivolto a Francesco il proprio salutando dicendo: ”E’ un onore enorme incontrarla”. Prima dell’incontro privato il re di Giordania ha voluto manifestare al papa il ”grande rispetto per quello che sta facendo e per quello che la Chiesa cattolica fa”’. Al seguito dei reali di Giordania c’era anche una delegazione di 7 persone. La regina Rania si e’ presentata all’udienza vestita con una gonna e una camicia nera con in testa un velo bianco. Il re invece aveva un abito marrone scuro. Nessuno della delegazione giordana era vestito con abiti militari. Al termine dell’incontro, dopo lo scambio dei doni che non e’ avvenuto nella sala della Biblioteca, come di consueto, re e regina hanno salutato il papa, sempre in inglese, con un cordiale: ”Molto piacere” di averla incontrata. Successivamente il re, accompagnato solo da due uomini della delegazione, ha incontrato il segretario di Stato, il card. Tarcisio Bertone e il segretario per i Rapporti della Santa Sede con gli Stati, mons. Dominique Mamberti. L’incontro e’ stato un vero e proprio bilaterale tra Vaticano e Giordania. Entrambe le delegazioni, infatti, avevano con se un proprio fascicolo. dab/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su