Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo: Parco nazionale monitora movimenti orsi ”confidenti”

colonna Sinistra
Mercoledì 28 agosto 2013 - 16:02

Abruzzo: Parco nazionale monitora movimenti orsi ”confidenti”

(ASCA) – L’Aquila, 28 ago – Anche questa estate si e’ parlatomolto di ”orsi confidenti”. A volte a proposito, moltospesso, a sproposito. Soprattutto da parte di chi di orsi nonha conoscenza, esperienza o responsabilita’ di gestione. Ineffetti, di orsi che possono essere certamente definiticonfidenti, nel Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise nevive al momento soltanto uno, Gemma, che frequentaessenzialmente le Valli del Sagittario e del Giovenco.

Quest’anno a Gemma e’ stata dedicata speciale attenzione daparte delle squadre del Servizio di sorveglianza del Parco,appositamente formate e organizzate. L’orsa e’ stata costantemente seguita lungo gli itinerari”di spostamento” da una localita’ all’altra e sono stateposte in atto numerose misure di ”dissuasione” quando siavvicinava ai centri abitati, alle stalle e alle coltivazioninei pressi degli stessi. Ovviamente, non sempre e’ statopossibile limitarne i comportamenti e qualche scorribanda nel”regno degli umani” c’e’ stata, suscitando pero’,fortunatamente, meno clamore e preoccupazione.

D’altra parte, la conferma dell’impegno dell’Ente e deiservizi di sorveglianza nel controllo di Gemma viene dalfatto che i danni causati a pollai e colture sono diminuitidi oltre il 50% rispetto al 2012. Da qualche tempo due orsi -probabilmente un maschio e una femmina – stanno assiduamentefrequentando le aree circostanti i centri abitati di SanDonato Val Comino, Picinisco e Valle di Rio (Frazione diAlvito), creando qualche allarme nella popolazione locale edei danni ad allevamenti e colture, peraltro regolarmenteindennizzati dal Parco. Anche in questo caso, i dueplantigradi vengono seguiti dal personale del Parco emonitorati costantemente, per fare in modo che non creinoparticolari difficolta’ e possano essere scoraggiati adavvicinarsi troppo alle abitazioni. In questa zona, come inpassato per il Sagittario e il Giovenco, sono stateorganizzate diverse riunioni con gli amministratori, icittadini, gli agricoltori e gli allevatori, per informarecorrettamente della situazione e dei comportamenti da averein caso di ”incontro ravvicinato” con l’orso. iso/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su