Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Scienza: in Umbria recuperato uno scheletro di Mammut

colonna Sinistra
Martedì 27 agosto 2013 - 15:27

Scienza: in Umbria recuperato uno scheletro di Mammut

(ASCA) – Corciano (Pg), 27 ago – Un’altra importante scopertanel sito paleontologico di Ellera di Corciano, alle porte diPerugia. Si e’ infatti concluso il recupero di uno scheletroparziale di mammut nello stesso sito di Ellera dove, gia’ nel2011, erano stati ritrovati numerosi reperti di grandeimportanza databili a circa un milione di anni fa. Lo scavo,diretto dalla Soprintendenza per i Beni Archeologicidell’Umbria, e’ stato curato da Marco Cherin, paleontologodel Dipartimento di Scienze della Terra dell’Universita’degli Studi di Perugia, che ha usufruito della collaborazionedi numerosi studenti dei corsi di laurea di Geologia eScienze Naturali. Le ricerche e gli studi nel sito di Elleradi Corciano hanno portato nel 2011 a scoperte straordinarie,portando alla luce piu’ di 200 resti scheletrici di mammiferidatabili a circa un milione di anni fa. L’ampliamento deilavori per la realizzazione del nuovo centro commerciale delgruppo Conad consente di aggiungere importantissimi tassellialla collezione. Oltre a un palco di cervo gigante in buonecondizioni e ai resti di una testuggine palustre, iricercatori hanno recuperato lo scheletro parziale di mammut,che si aggiunge al primo scheletro rinvenuto nel 2011. Lafauna a mammiferi di Ellera, sottoline una nota dell’Ateneoperugino, continua a regalare grandi sorprese, ponendosi comeuna delle piu’ ricche a livello regionale. Lo studio dellespecie finora individuate (ippopotami, cervi, bisonti,cavalli, ghepardi e mammut), assieme alle analisi geologichee micropaleontologiche delle sezioni stratigrafiche espostenel sito, consentono di immaginare che circa un milioned’anni fa l’area dovesse essere occupata da una grandepianura alluvionale, con specchi d’acqua qua e la’ e unaricca vegetazione. Un ambiente adatto a sostenere una fauna agrandi mammiferi piuttosto diversificata. pg/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su