Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Camorra: Cc arrestano capoclan latitante, era in vacanza a Palinuro

colonna Sinistra
Lunedì 26 agosto 2013 - 08:47

Camorra: Cc arrestano capoclan latitante, era in vacanza a Palinuro

(ASCA) – Napoli, 26 ago – Incurante del mandato di catturacui era sfuggito il 6 giugno 2012, quando un blitzanticamorra porto’ all’arresto di 47 persone ritenuteappartenenti o vicine al clan Mallardo, il boss Michele DiNardo era in vacanza con una giovane donna a Palinuro, notalocalita’ del Cilento.

Sorpreso dai carabinieri in un bar affollato, Di Nardo non haopposto resistenza. Aveva documenti falsi e circa 2000 euroin contanti. L’arresto e’ scattato la notte tra sabato edomenica al termine di una lunga attivita’ investigativa. Illatitante deve rispondere dei reati di associazione di tipomafioso, estorsione e detenzione di armi da guerra. Leindagini della procura distrettuale antimafia di Napoli hannodefinito l’articolazione del clan camorristico dei Mallardo,operante a Giugliano in Campania, che a seguito dellacondanna all’ergastolo dei capi storici, i fratelli Giuseppee Francesco, si era riorganizzato sul territorio mantenendoil controllo delle attivita’ estorsive e dei traffici didroga nell’area.

L’organizzazione aveva intrecciato rapporti con altri clan,quello dei Licciardi di Secondigliano e dei Bidognetti diCasal di Principe costituendo una sorta di direttorio per lagestione delle attivita’ illecite in numerosi comuni delleprovince di Napoli e Caserta.

La donna in sua compagnia, una 26enne di Giugliano, e’ statadenunciata in stato di liberta’ per favoreggiamento. Di Nardoe’ stato portato nella casa circondariale di Vallo dellaLucania. Con la cattura del boss, ritenuto il reggente dei Mallardo,nel 2013 e nella sola regione Campania, l’arma deicarabinieri ha assicurato alla giustizia ben 15 pericolosilatitanti.

dqu/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su