Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Maltempo: Coldiretti, ne gioveranno almeno produttori funghi

colonna Sinistra
Venerdì 23 agosto 2013 - 16:30

Maltempo: Coldiretti, ne gioveranno almeno produttori funghi

(ASCA) – Roma, 23 ago – Con l’arrivo del maltempo cheinterrompe l’estate e frena le ultime partenze dei vacanzierigioiscono solo gli appassionati di funghi che speranonell’avvio delle raccolte dopo una stagione iniziata male, afronte di un potenziale produttivo di 30mila tonnellatel’anno dei boschi italiani. E’ quanto afferma Coldiretti, in riferimento all’arrivodella nuova perturbazione al centro nord, nel sottolineareche l’ultimo mese particolarmente caldo e siccitoso nellezone vocate non ha favorito la nascita dei preziosi miceli. Le poche precipitazioni che si sono verificate sono staterapide e violente mentre – sottolinea Coldiretti – la nascitadei funghi per essere rigogliosa richiede come condizioniottimali terreni umidi senza piogge torrenziali e una buonadose di sole e 18-20 gradi di temperatura all’interno delbosco. Si stima che, in annate normali, gli oltre 10 milioni diettari di bosco che – riferisce l’associazione di categoria -coprono un terzo dell’Italia possano offrire una produzionedi circa 30mila tonnellate tra porcini, finferli, trombette,chiodini e le altre numerose specialita’ note agliappassionati. L’attivita’ di ricerca – conclude la Coldiretti – non hasolo una natura hobbistica che coinvolge in autunnomoltissimi vacanzieri e svolge anche una funzione economica asostegno delle aree interne boschive dove rappresentaun’importante integrazione di reddito per migliaia di”professionisti” impegnati a rifornire negozi e ristorantidi prodotti tipici locali, con effetti positivi sugliafflussi turistici. com-stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su