Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ambiente: allarme inquinamento bacino padano, Orlando convoca regioni

colonna Sinistra
Venerdì 23 agosto 2013 - 16:24

Ambiente: allarme inquinamento bacino padano, Orlando convoca regioni

(ASCA) – Roma, 23 ago – Il ministro dell’Ambiente, AndreaOrlando, ha inviato una lettera ai presidenti di Lombardia,Veneto, Piemonte, Emilia Romagna e Val d’Aosta e aipresidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano perconvocare una riunione il prossimo 4 settembre in merito allaproblematica dell’inquinamento atmosferico nel bacinopadano.

La riunione – riferisce una nota – si terra’ presso lasede della regione Lombardia, alle 16.30.

”Con una comunicazione dello scorso Aprile, laCommissione Europea ha provveduto ad aprire un nuovo caso diprecontenzioso contro l’Italia sui temi dell’inquinamentoatmosferico” premette il Ministro nella sua missiva. ”Come noto – prosegue il titolare dell’Ambiente -l’Italia sta affrontando da diversi anni un complessocontenzioso comunitario in materia di qualita’ dell’aria cheha portato, nel dicembre 2012, ad una sentenza di condanna,che non ha determinato seguiti sanzionatori per il nostroPaese per un mero vizio procedurale riscontrato dalla Corteeuropea di Giustizia nel ricorso inoltrato dalla CommissioneEuropea”.

Orlando ricorda dunque come ”al fine di avviare una nuovae piu’ determinata strategia a livello nazionale, che siintegri con quanto gia’ messo in campo dalle Regioni eProvince autonome per porre rimedio alla diffusa situazionedi inadempimento esistente sul nostro territorio, si e’tenuta il 23 luglio u.s., presso questo Dicastero, unariunione preliminare con i Ministri aventi competenza suisettori che producono emissioni in atmosfera volta adindividuare le azioni e gli impegni da assumere per risolvereil contenzioso comunitario in corso”.

Alla luce di tutto questo e ”tenuto conto del fatto chela problematica dell’inquinamento atmosferico ha unaconseguenza ambientale ed una eco rilevante, soprattutto conriferimento alle regioni del bacino padano, che va ben oltreil contenzioso in atto, ritengo opportuno convocare unapposito incontro per il giorno 4 settembre 2013, volto adanalizzare le possibili strategie da attuare per la soluzionedelle problematiche sopra esposte”, conclude la lettera afirma del ministro dell’Ambiente inviata alle regioni delbacino padano.

com-stt/mau/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su