Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Controesodo: Anas, confermato ”bollino rosso” su strade e autostrade

colonna Sinistra
Sabato 17 agosto 2013 - 17:48

Controesodo: Anas, confermato ”bollino rosso” su strade e autostrade

(ASCA) – Roma, 17 ago – Traffico intenso in entrambi i sensidi marcia sulla rete stradale e autostradale dell’Anas dioltre 25 mila km. ”Bollino rosso’ confermato, quindi, perquesto weekend che chiude la settimana del Ferragosto. Dallamattinata la circolazione e’ risultata sostenuta, senza pausefino al pomeriggio, per le ultime partenze ma anche per iprimi rientri in massa dei vacanzieri.

In particolare, il traffico si e’ concentrato ai valichialpini e sulle direttrici nord-sud che conducono da e versoil litorale. Traffico intenso o rallentato si e’ registratoin Veneto e in Friuli Venezia Giulia, in corrispondenza delconfine di Stato con i Paesi balcanici. Traffico sostenuto inLombardia, sulla strada statale 36 ”del lago di Como e delloSpluga”, tra Lecco e Colico, in particolare nella tardamattinata. Traffico intenso nel pomeriggio anche in Piemonte sullastrada statale 20 ”del Colle di Tenda e di Valle Roja”, inentrambe le direzioni, all’interno della galleria del Colledi Tenda. Circolazione rallentata dalla mattina in EmiliaRomagna e nelle Marche, sulla statale 16 ”Adriatica” e, nelpomeriggio sulla strada statale 7 ”Appia” tra Campania eBasilicata. In Sardegna rallentamenti sono stati segnalatinel pomeriggio sulle arterie stradali che collegano leprincipali localita’ turistiche, in particolare, sulla stradastatale 128 bis ”Centrale Sarda”, nel sassarese.

Traffico regolare nelle altre regioni sulla rete stradale eautostradale dell’Anas.

Traffico intenso ma scorrevole anche sulla nuova autostradaA3 Salerno-Reggio Calabria grazie ai 430 km percorribili adue o tre corsie per senso di marcia, dei quali 322 kmcompletamente ammodernati. Alcuni rallentamenti, senzaparticolari disagi, sono segnalati nel tratto a doppio sensodi circolazione compreso tra Pizzo e Lamezia, in entrambe ledirezioni. Tempi di attesa agli imbarchi da e verso laSicilia inferiori a un’ora.

La circolazione e’ favorita dal blocco dei mezzi pesanticon massa superiore alle 7,5 tonnellate, al di fuori deicentri abitati, oggi fino alle ore 23 e, nella giornata didomani, domenica 18, dalle 7 alle 24.

red/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su