Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: sportivo deve sempre coltivare dimensione di ‘dilettante’

colonna Sinistra
Martedì 13 agosto 2013 - 12:31

Papa: sportivo deve sempre coltivare dimensione di ‘dilettante’

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 13 ago – ”Uno sportivo, puressendo professionista, quando coltiva questa dimensione di’dilettante’, fa bene alla societa’, costruisce il benecomune a partire dai valori della gratuita’, del cameratismo,della bellezza”. Lo ha detto papa Francesco ricevendo circa200 persone, nella Sala Clementina in Vaticano, membri delledelegazioni sportive dell’Italia e dell’Argentina, inparticolare i calciatori delle due Squadre Nazionali dicalcio che domani, a Roma, disputeranno una partita inomaggio proprio al pontefice.

”Nel gioco, quando siete in campo, – ha proseguitoFrancesco – si trovano la bellezza, la gratuita’ e ilcameratismo. Se a una partita manca questo perde forza, anchese la squadra vince. Non c’e’ posto per l’individualismo, matutto e’ coordinazione per la squadra. Forse queste tre cose:bellezza, gratuita’, cameratismo si trovano riassunte in untermine sportivo che non si deve mai abbandonare:’dilettante’, amateur”. ”E’ vero che l’organizzazione nazionale e internazionaleprofessionalizza lo sport, e dev’essere cosi’, – hasottolineato il pontefice – ma questa dimensioneprofessionale non deve mai lasciare da parte la vocazioneiniziale di uno sportivo o di una squadra: essere amateur,’dilettante”’.

dab/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su