Header Top
Logo
Lunedì 24 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Spazio: Amsat Italia, presto prime trasmissioni diretta tv da Iss

colonna Sinistra
Lunedì 12 agosto 2013 - 13:51

Spazio: Amsat Italia, presto prime trasmissioni diretta tv da Iss

(ASCA) – Roma, 12 ago – A breve sara’ possibile visualizzarein tempo reale gli astronauti a bordo della stazione spazialeinternazionale (Iss) attraverso trasmissioni Tv in direttavia satellite. E’ quanto annunciano a Sat-Cafe’, il digitalmagazine di Eutelsat Italia, i vertici di Amsat Italia(associazione di radioamatori che si occupa di teoria epratica di telecomunicazioni satellitari a livelloamatoriale).

”L’obiettivo dell’iniziativa – precisano da Amsat – e’quello di arricchire l’esperienza formativa degli ”schoolcontact’, cioe’ dei collegamenti radio tra gli alunni dellescuole di tutto il mondo e gli astronauti, gestiti dairadioamatori nel quadro dell’associazione Ariss (AmateurRadio on International Space Station). I ”colloquispaziali’, che nelle settimane scorse hanno visto spessoprotagonista Luca Parmitano, fino ad ora hanno stimolatosogni e curiosita’ dei ragazzi solo attraverso l’audio”.

Il progetto, costato qualche decina di migliaia di euro,si chiama Hamtv e prevede l’installazione di un trasmettitorevideo amatoriale all’interno del modulo Columbus della Iss.

La strumentazione, prodotta da un’azienda italiana, e’ partedel carico di viveri e rifornimenti a bordo del cargogiapponese che proprio nei giorni scorsi ha raggiunto gliastronauti della missione Volare.

Lo standard utilizzato – precisa D’Andria – ”e’ il DVB-Sche e’ uno standard applicato alle trasmissioni televisivesatellitari, a differenza del DVB-T che e’ quello che e’utilizzato per le trasmissioni televisive terrestri”. ”Ilsegnale – aggiunge Francesco De Paolis, segretario di AmsatItalia e membro del comitato di selezione delle scuole diAriss – ”non viaggia attraverso i broadcast tradizionali mae’ un link diretto e continuo. Quindi, chiunque, dotandosi distazione ricevente, con dei semplici decoder commerciali edei convertitori, potra’ seguire il video trasmesso dallaStazione Spaziale durante il tutto il suo percorso”.

red/did/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su