Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Caldo: picco alle spalle, ministero Salute interrompe numero aiuto 1500

colonna Sinistra
Venerdì 9 agosto 2013 - 18:23

Caldo: picco alle spalle, ministero Salute interrompe numero aiuto 1500

(ASCA) – Roma, 9 ago – Valutate le tendenze meteo elaboratedall’Aereonautica militare per le prossime settimane econsiderato che volge al termine una fase di caldo torrido(ondata di calore), durata circa dieci giorni e ritenutal’ultima della stagione, dal giorno 10 agosto il serviziotelefonico 1500 di risposta rapida al cittadino sulle ondatedi calore verra’ sospeso. Lo comunica in una nota il ministero della Salute precisandodi essere ”pronto a riattivare il servizio nel giro di 24-36ore, in caso di necessita”’.

Attivato lo scorso 26 luglio – informa il comunicato – ilservizio e’ stato operativo tutti i giorni, compresi ifestivi, dalle ore 8,00 alle ore 18,00.

Il 1500 ha usufruito di 10 postazioni e di personaleinterno del ministero della Salute.

L’attivita’ e’ stata strutturata in due livelli dirisposta telefonica: il primo livello costituito da personalealtamente qualificato, ha accolto direttamente il cittadinoed ha avuto il compito di soddisfare le richieste diinformazione orientando l’utente verso le struttureterritoriali competenti.

Il secondo livello, costituito da dirigenti medici,veterinari, chimici e farmacisti ha risposto a quesititecnici e sanitari piu’ complessi.

Durante l’attivazione del servizio al 1500 sono giuntecirca 320 telefonate al giorno: le richieste di supporto sonostate effettuate prevalentemente da donne (59%) che hannochiamato per problematiche riguardanti se’ stesse ofamiliari. La fascia di eta’ piu’ rappresentata e’ stataquella da 19 a 64 anni (62%), seguita dalla fascia 65-75 anni(21%) e dagli ultra 75enni (15%).

La maggior parte delle telefonate son pervenute dalleregioni italiane piu’ coinvolte dall’aumento delletemperature, sud (39%), centro (35%) nord (26%).

Le patologie per le quali sono state utili consulenzemediche telefoniche hanno riguardato: problematiche connessead ansia e stati depressivi, problematiche del sistemacardiocircolatorio (iper/ipotensione, insufficienza cardiaca,pregresso ictus), malattie metaboliche (diabete tipo II),broncopneumopatie.

red-stt/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su