Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Dl fare: Cia chiede rapida approvazione e buone misure per agricoltura

colonna Sinistra
Giovedì 8 agosto 2013 - 12:04

Dl fare: Cia chiede rapida approvazione e buone misure per agricoltura

(ASCA) – Roma, 8 ago – Il ‘Dl Fare’ licenziato dal Senatodeve ora trovare rapidamente l’approvazione della Camera. Ildecreto, anche se mancante di alcune norme necessarie persnellire il peso della burocrazia in agricoltura, contienediverse misure utili al settore. Questo il primo commentodella Cia-Confederazione italiana agricoltori, in vista delladiscussione del testo alla Camera. Il Dl – spiega Cia – prevede alcune misure fondamentali emigliorative per il comparto, come la riduzione delle acciseper il gasolio da serra, semplificazioni in materia divendita diretta e di infortuni sul lavoro, il nuovo sistemadi applicazione dei fondi strutturali, agevolazioni inmateria di prevenzione degli incendi per le imprese conspostamento di un triennio per la presentazione didocumentazione di sicurezza, la presenza del Mipaaf nellacabina di regia per l’applicazione dell’agenda digitale.

Ancora, agevolazioni per gli essiccatoi e le cantine inmateria di emissione in atmosfera di Co2 e per l’abilitazionedelle macchine agricole.

Il Dl fare – prosegue Cia – accoglie proposte eindicazioni auspicate da tempo dalla Cia, ma all’appellomancano ancora misure necessarie per la semplificazione siain materia di lavoro sia per gli aspetti connessi al sistemaproduttivo. Per questo la Cia proseguira’ e rafforzera’ ilsuo impegno nella direzione dell’ottenimento di unosnellimento del peso della burocrazia per le impreseagricole. Nell’apprezzare quindi il lavoro del Senato che harapidamente approvato il decreto, senza manomissioni deltesto giunto dalla camera, ma con aggiuntivi emendamentimigliorativi, l’auspicio -conclude Cia – e’ che la Cameraapprovi senza indugio il testo tra oggi e domani in modo daavere la nuova norma operativa gia’ dal mese di agosto.

red/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su