Header Top
Logo
Giovedì 17 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: fede dono per tutti e non solo per pochi

colonna Sinistra
Martedì 6 agosto 2013 - 14:26

Papa: fede dono per tutti e non solo per pochi

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 6 ago – La fede e’ un dono”non per pochi” ma che viene elargito in modo esteso e lasua diffusione fa parte della natura stessa della Chiesa edella missione del cristiano sempre ”con rispetto” per lescelte personali. A ricordarlo e’ oggi papa Francesco nel suoMessaggio per l’87.ma Giornata Missionaria Mondiale che sicelebrera’ domenica 20 ottobre prossimo.

Nel testo del messaggio, reso noto oggi dalla Sala StampaVaticana, il pontefice ricorda che la fede ”e’ un dono chenon e’ riservato a pochi, ma che viene offerto congenerosita”’ e che ”tutti dovrebbero poter sperimentare lagioia di sentirsi amati da Dio, la gioia della salvezza”.

Da questa spinta missionaria, aggiunge il papa, si misuraanche l’essere ”adulti” per ogni comunita’ che deveprofessare la fede, ”la celebra con gioia nella liturgia,vive la carita’ e annuncia senza sosta la Parola di Dio,uscendo dal proprio recinto per portarla anche nelle’periferie’, soprattutto a chi non ha ancora avutol’opportunita’ di conoscere Cristo”. Insomma, per Francesco,”la solidita’ della nostra fede, a livello personale ecomunitario, si misura anche dalla capacita’ di comunicarlaad altri, di diffonderla, di viverla nella carita’, ditestimoniarla a quanti ci incontrano e condividono con noi ilcammino della vita”.

”Spesso – ricorda Bergoglio – l’opera di evangelizzazionetrova ostacoli non solo all’esterno, ma all’interno dellastessa comunita’ ecclesiale. A volte sono deboli il fervore,la gioia, il coraggio, la speranza nell’annunciare a tutti ilMessaggio di Cristo e nell’aiutare gli uomini del nostrotempo ad incontrarlo. A volte si – aggiunge – pensa ancorache portare la verita’ del Vangelo sia fare violenza allaliberta”’.

Da qui il richiamo ad una ”nuova evangelizzazione”,ancora piu’ urgente se si tiene prsente ”il fatto che ancoraun’ampia parte dell’umanita’ non e’ stata raggiunta dallabuona notizia di Gesu’ Cristo”. ”Viviamo poi – nota papa Francesco nel suo Messaggio – inun momento di crisi che tocca vari settori dell’esistenza,non solo quello dell’economia, della finanza, della sicurezzaalimentare, dell’ambiente, ma anche quello del senso profondodella vita e dei valori fondamentali che la animano. Anche laconvivenza umana e’ segnata da tensioni e conflitti cheprovocano insicurezza e fatica di trovare la via per una pacestabile”. In questa complessa situazione, ”dove l’orizzonte delpresente e del futuro sembrano percorsi da nubi minacciose,si rende ancora piu’ urgente – insiste il papa – portare concoraggio in ogni realta’ il Vangelo di Cristo, che e’annuncio di speranza, di riconciliazione, di comunione,annuncio della vicinanza di Dio, della sua misericordia,della sua salvezza, annuncio che la potenza di amore di Dioe’ capace di vincere le tenebre del male e guidare sulla viadel bene. L’uomo del nostro tempo – conclude Francesco – habisogno di una luce sicura che rischiara la sua strada e chesolo l’incontro con Cristo puo’ donare”. gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su