Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Frankenburger: Cia, 80% cittadini Europa dice no a carne artificiale

colonna Sinistra
Martedì 6 agosto 2013 - 11:48

Frankenburger: Cia, 80% cittadini Europa dice no a carne artificiale

(ASCA) – Roma, 6 ago – ”I consumatori hanno bocciato gli Ogme la clonazione a fini alimentari: quando i cittadini sonostati consultati sull’argomento, in Italia e in Europa, hannodetto ‘no’ con percentuali vicine all’80%. I ‘cibi dalaboratorio’ non servono e nascondono insidie: il patrimoniodi biodiversita’ animale e vegetale nel mondo e’ cosi’ vastoe completo che va solo opportunamente preservato eselezionato. Quindi, investire grandi capitali per crearenuovi prodotti ‘artificiali’ non ha senso”. E’ quantodichiara il presidente della Cia-Confederazione italianaagricoltori Giuseppe Politi in merito alla notizia del’Frankburger’ prodotto in laboratorio coltivando cellulestaminali con un costo esorbitante di circa 250 mila euro.

”E’ assurdo – ha aggiunto Politi – che si spendanomontagne di euro in ricerche e sperimentazioni senza alcunvantaggio per la collettivita’. Nel nostro Paese poi, questotema diventa quasi inutile quando si leggono i dati sul”made in Italy’ agroalimentare fatto di prodotti tipici e diqualita’. Da una parte c’e’ un settore che vale 245 miliardidi euro, dall’altra nessuna bistecca clonata o verduratransgenica sullo scaffale, ne’ consumatori disposti acomprarli. E come se non bastasse chi l’ha assaggiato hasostenuto che e’ sgradevole al gusto”.

Per Politi, infine, non si pone solo un problema disicurezza alimentare ma anche ”una questione di carattereetico”: per questo, la Cia esprime ”forti perplessita’verso investimenti, studi e ricerche che mirano allastandardizzazione e all’omologazione degli alimenti eignorano ogni principio di precauzione sull’impattosalutistico. Sarebbe piu’ opportuno orientare gli sforzi el’impegno su altri modelli di ricerca e innovazione in campoagricolo”.

red/lus/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su