Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ramadan: messaggio card. Scola, cristiani e musulmani servano societa’

colonna Sinistra
Lunedì 5 agosto 2013 - 16:00

Ramadan: messaggio card. Scola, cristiani e musulmani servano societa’

(ASCA) – Roma, 5 ago – Messaggio dell’Arcivescovo di Milano,cardinale Angelo Scola, ai fedeli e ai responsabili dellecomunita’ musulmane presenti a Milano e nel territorio dellaDioces in occasione della fine del Ramadan.

Cristiani e musulmani condividono ”in quanto credentisfide simili ed analoghe responsabilita”’, sottolineal’arcivescovo nel messaggio, in italiano e in arabo che,insieme al messaggio del Santo Padre ai musulmani nel mondo,sara’ consegnato dai rappresentanti della Diocesi nei diversiluoghi nel territorio ambrosiano, dove i musulmani celebranotale ricorrenza.

L’Arcivescovo ritiene ”la prima esigenza”: ”crescerenella conoscenza e nel rispetto reciproci” ma ”senzaignorare cio’ che distingue e caratterizza l’identita’ diognuno”.

Riferendosi al Ramadan, il Cardinale auspica che ”lapreghiera e specialmente il digiuno da voi osservato”, ”ciinfonda fiducia e coraggio nel promuovere il dialogo e lacollaborazione intesi come frutto necessario dell’amore diDio e del prossimo”. Infatti, proprio l’amore di Dio e delprossimo sono ”i due pilastri biblici e coranici di ogniautentica spiritualita”’, sottolinea, ricordando ilmessaggio ”Una Parola comune tra noi e voi” che numerosisapienti musulmani inviarono a Papa Benedetto XVI e alleprincipali guide delle comunita’ cristiane del mondo nel 2007dando avvio ad un cammino coraggioso. Il messaggio del Cardinale conclude il saluto individuandonell’Anno Costantiniano ancora in corso con cui la Diocesicelebra i 1.700 anni dall’Editto di Milano come inizio dellaliberta’ religiosa in Occidente e nell’Expo 2015 cherichiamera’ molti visitatori anche dal mondo musulmano, dueoccasioni propizie perche’ ”l’immenso tesoro di principi evalori” di cui cristiani e musulmani ”sono eredi” siamesso ”al servizio delle nostre comunita’ e della societa’civile”.

com/sat

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su