Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vacanze: i consigli degli artigiani per chi e’ in partenza

colonna Sinistra
Venerdì 2 agosto 2013 - 16:10

Vacanze: i consigli degli artigiani per chi e’ in partenza

(ASCA) – Roma, 2 ago – Per chi resta in citta’ gli artigianiromani assicurano i servizi (v.”AAA Artigiani e serviziaperti ad agosto” su www.cnapmi.org). Ma per chi parte eccouna serie di preziosi consigli che spaziano da come lasciarela casa per ritrovarla senza brutte sorprese, a comeprendersi cura della propria salute, ma anche dei proprioggetti personali o dell’automobile.

In casa i falegnami consigliano di non lasciare aperteante a battente degli armadi e porte delle stanze: il mancatoutilizzo per un periodo prolungato potrebbe ”svirgolarle”cioe’ non chiudersi piu’ correttamente. Spegnere la caladaiae il rubinetto centrale dell’acqua restano i suggerimenti’classici’ per chi si accinge a lasciare la propriaabitazione per un periodo prolungato.

Le sarte rimandano ai preziosi consigli della nonna:piegare con cura i vestiti che restano nell’armadio in unabusta di nylon con un po’ di aria, in modo che l’abito non sisgualcisca e coprire lana, cashmere e pellicce con un telo dicotone o con il cellophane, evitando la naftalina cheimpregna gli abiti. In alternativa si puo’ usare una custodiain microfibra con la zip. Se poi si mette in valigia unablusa di chiffon o di seta pura, e’ opportuno separare glistrati con una carta velina. Per non danneggiare oro e altri preziosi, i maestri oraficonsigliano di evitare il contatto dell’argento con l’acquamarina e soprattutto con quella sulfurea che provocanol’ossidazione del metallo.

Il meccanico ribadisce il ‘mantra’ di mettersi in viaggiosolo dopo aver cotrollato il livello dei liquidi, lapressione degli pneumatici. E di tenere sempre lampade efusibili di riserva: una piccola spesa che garantisce lasicurezza.

La bicicletta, invece, meglio lasciarla appesa a unchiodo, con le ruote gonfie. Per la salute della propria bocca, infine, il consigliospassionato e’ di evitare il fai da te in caso di frattura diprotesi. E di non lasciare a casa l’igiene orale, maprocedere quotidianamente alla pulizia della protesi.

com-stt/red/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su