Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: auguri a musulmani per fine Ramadan, ”promuovere mutuo rispetto”

colonna Sinistra
Venerdì 2 agosto 2013 - 12:39

Papa: auguri a musulmani per fine Ramadan, ”promuovere mutuo rispetto”

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 2 ago – ”Il mutuo rispetto e’fondamentale in ogni relazione umana, specialmente trapersone che professano una credenza religiosa. E’ cosi’ chepuo’ crescere un’amicizia sincera e duratura”. Lo scrivepapa Francesco in un messaggio di auguri per la festa di fineRamadan, indirizzato ai musulmani nel mondo intero, chequest’anno il pontefice ha voluto firmare personalmente.

Generalmente, il messaggio viene inviato ogni anno, acominciare dal 1967, dal Pontificio Consiglio per il DialogoInterreligioso. Un’eccezione si e’ avuta nel 1991 quando PapaGiovanni Paolo II decise di rivolgere personalmente questomessaggio ai musulmani.

Quest’anno, prosegue il papa, ”il tema su cui vorreiriflettere con voi e con tutti coloro che leggeranno questomessaggio, e che riguarda sia i musulmani sia i cristiani, e’la promozione del mutuo rispetto attraverso l’educazione”.

Il tema di quest’anno, sottolinea Francesco, ”intendesottolineare l’importanza dell’educazione nel modo in cui cicomprendiamo gli uni gli altri, sulla base del mutuorispetto. ‘Rispetto’ significa un atteggiamento di gentilezzaverso le persone per cui nutriamo considerazione e stima.

‘Mutuo’ significa che questo non e’ un processo a sensounico, ma qualcosa che si condivide da entrambe le parti”.

Nei rapporti interreligiosi, specialmente tra cristiani emusulmani, ricorda il pontefice nel messaggio, ”siamochiamati a rispettare la religione dell’altro, i suoiinsegnamenti, simboli e valori. Uno speciale rispetto e’dovuto ai capi religiosi e ai luoghi di culto. Quanto dolorearrecano gli attacchi all’uno o all’altro di questi”.

Papa Francesco, infine, ha voluto ribadire ancora unavolta ”la grande importanza del dialogo e della cooperazionetra credenti, in particolare tra cristiani e musulmani, e lanecessita’ di rafforzarla”.

dab/lus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su