Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Camorra: Dia sequestra beni per oltre 800mila euro a affiliato Casalesi

colonna Sinistra
Venerdì 2 agosto 2013 - 11:17

Camorra: Dia sequestra beni per oltre 800mila euro a affiliato Casalesi

(ASCA) – Firenze, 2 ago – Su provvedimento del tribunale diNapoli, gli uomini della direzione investigativa antimafia(Dia) del capoluogo campano e di Firenze hanno sottoposto asequestro preventivo di una societa’ e relativi beniaziendali, dal valore superiore agli 800mila euro,appartenenti a Sglavo Giovanni, ritenuto affiliato al clandei Casalesi.

Piu’ nel dettaglio – precisa una nota – Sglavo e’ uno deiprincipli indigati tra gli arrestati nel corsodell’operazione ‘Angelica’, maxi blitz anti-camorra risalentea febbraio scorso.

L’uomo deve rispondere dei reati di associazione di stampomafioso ed estorsione ed le sue disponibilita’ sono gia’sotto sequestro in quanto e’ risultato effettivo titolare dibeni formalmente intestati a soggetti prestanome.

A questi si aggiungono la societa’ ”Srl Inedilizia”, consede a Pisa, ceduta a piu’ riprese al giovane figlio, appenamaggiorenne, dell’uomo il quale ”non poteva avere lecapacita’ imprenditoriali necessarie per la gestione di unaattivita’ economica”, scrive la Dia.

Il giudice ha quindi disposto il sequestro dell’azienda edei terreni e fabbricati dal valore di 800mila euroacquistati dalla societa’ nelle province di Caserta, Lucca ePisa motivando che tutti i beni mobili ed immobili di cuirisultano a vario titolo proprietari od intestatari gliappartenenti al nucleo familiare Sglavo siano riferibili adun’unica matrice e regia ovvero allo Sglavo Giovanni, e cheabbiano un valore sproporzionato rispetto alle possibilita’economiche dello stesso, rappresentando quindi il probabileprodotto di accumulazioni ed investimenti di proventiilleciti”.

com-stt/lus/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su