Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: cucciolo di cane aiuta padroncina a uscire da terapia intensiva

colonna Sinistra
Giovedì 1 agosto 2013 - 16:04

Salute: cucciolo di cane aiuta padroncina a uscire da terapia intensiva

(ASCA) – Roma, 1 ago – Portos, un cucciolo di cane, haaiutato la sua padroncina, una bimba di 10 anni ricoverata interapia intensiva, a guarire da uno stato depressivoprofondo, sviluppato a seguito della sua condizione di salutedurante la degenza.

Lo comunica, in una nota, il Policlinico universitario A.

Gemelli di Roma dove si e’ verificata questa sperimentazionedi successo di pet-therapy, particolarmente significativa inquanto tra le prime in Italia riuscite in regime di terapiaintensiva pediatrica.

La piccola paziente, affetta da mielite post-infettiva(una reazione del midollo spinale molto rara) e per questo dauna forma temporanea di tetraplegia, aveva sviluppato unostato di profonda depressione post-traumatica.

In accordo con la famiglia, l’equipe multidisciplinare dirianimatori pediatrici, neuropsichiatri infantili edematologi diretta dal professor Giorgio Conti, ha pensato cheper la bimba giocare con il suo cane potesse essere di grandegiovamento sia per l’umore, sia per la guarigione cherichiedeva l’impegno nella fisioterapia.

Un’intuizione che si e’ trasformata in lieto fine.

com-stt/lus/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su