Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ingv: Smeriglio (Lazio), auspichiamo stabilizzazione precari

colonna Sinistra
Martedì 30 luglio 2013 - 15:04

Ingv: Smeriglio (Lazio), auspichiamo stabilizzazione precari

(ASCA) – Roma, 30 lug – ”A dicembre scadranno i contratti atempo determinato di circa 300 lavoratori dell’Ingv,l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Nelterritorio del Lazio sono concentrate circa 500 unita’ dipersonale di cui circa 90 contrattisti a tempo determinato.

Si tratta di ricercatori cui sono affidate fondamentalifunzioni di sorveglianza della sismicita’ dell’interoterritorio nazionale e dell’attivita’ dei vulcani italiani.

Sempre nel Lazio, ed in particolare a Roma, e’ attiva la SalaOperativa permanente per il monitoraggio sismico delterritorio nazionale che fornisce alla Protezione CivileNazionale i parametri ipocentrali dei terremoti: in questoservizio i precari sono il 30%. Alla Regione Lazio, come amolte altre regioni, e’ giunta una segnalazione dei sindacatidi categoria, che richiedono un intervento presso il Governoper la stabilizzazione, con contestuale allargamento dellapianta organica, di questi lavoratori, altrimenti destinati arinnovi anno per anno. Considerato il ruolo fondamentaledell’Ingv, l’altissimo valore di queste professionalita’, chesi trovano in una situazione di precarieta’ da molti anni, eanche le recenti parole del ministro Carrozza proprio sullanecessita’ di investire sui ricercatori dell’Istituto,auspichiamo il riconoscimento del ruolo e la valorizzazionedi questi lavoratori”. Lo dichiara in una nota ilvicepresidente della regione Lazio Massimiliano Smeriglio.

red/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su