Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pena morte: Cina, Iran e Iraq primi paesi boia nel 2012

colonna Sinistra
Venerdì 26 luglio 2013 - 14:46

Pena morte: Cina, Iran e Iraq primi paesi boia nel 2012

(ASCA) – Roma, 26 lug – I primi tre paesi nel mondo che nel2012 hanno compiuto piu’ esecuzioni sono tre Statiautoritari: Cina, Iran e Iraq. La Cina ne ha effettuate circa3.000, cioe’ il 76% del totale mondiale, l’Iran ne haeffettuate almeno 580 e l’Iraq almeno 129. E’ quanto emergedal rapporto 2013 sulla pena di morte nel mondo presentatooggi dall’organizzazione Nessuno Tocchi Caino e a cui hapartecipato anche il ministro degli affari esteri EmmaBonino. L’organizzazione ha stimato che dei 40 mantenitori dellapena di morte, 33 sono dittatoriali, autoritari oilliberali.

In 17 di questi Paesi, nel 2012, sono state compiute almeno3.909 esecuzioni, il 98,5% del totale mondiale. Oltre a Cina,Iran e Iraq di cui si e’ gia’ detto, altri dati significativisi hanno dall’Arabia Saudita con almeno 84, dallo Yemen conalmeno 28, dalla Corea del Nord con almeno 20, dal Sudan conalmeno 19, dall’Afghanistan con 14, dal Gambia 9; dallaSomalia con almeno 8; dalla Striscia di Gaza della Palestinaalmeno 6; dal Sudan del Sud almeno 5; dalla Bielorussiaalmeno 3; almeno una dalla Siria e una dal Bangladesh, cosi’come dagli Emirati Arabi Uniti e dal Pakistan.

red/rus/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su