Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Gmg: card. Bagnasco, ascoltiamo il cuore specialmente nelle difficolta’

colonna Sinistra
Mercoledì 24 luglio 2013 - 20:32

Gmg: card. Bagnasco, ascoltiamo il cuore specialmente nelle difficolta’

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 24 lug – ”Lasciamo parlare ilcuore. Ascoltiamolo specialmente nei momenti difficili!”,cosi’ ”saremo richiamati all’essenziale”. Lo ha detto ilpresidente della Cei, il card. Angelo Bagnasco, ai giovaniitaliani presenti nella chiesa di San Paolo nella suacatechesi per la Gmg a Rio de Janeiro.

Il cardinale, riporta il Sir, ha invitato anche ad avere”nostalgia” di ”cio’ che ci attende”. Se non ascoltiamo”la voce del cuore”, ”l’esistenza puo’ diventare uncongegno di fuga e di nascondimento rispetto allaresponsabilita’ che abbiamo verso noi stessi e la vita”.

Occorre il coraggio di ”scendere nella profondita’ di noistessi”, imparando a ”distinguere cio’ che e’ momentaneo esuperficiale da cio’ che e’ permanente e profondo”. Dinanzialla condizione dell’uomo, Gesu’ ha ”compassione”; anzi, lasua parola ”risana” ed e’ ”talmente bella che ci permettedi riconoscere in Lui il Figlio di Dio”. E’ lo stesso Dioche ”mi aiuta a capire che vengo dal cuore della Trinita’che e’ comunione d’Amore. L’uomo deve accogliersi come undono e guardare a se stesso con lo sguardo”. Ognuno, poi, ha aggiunto il card. Bagnasco, deve essere”specchio di questa paternita’ di Dio per i fratelli”.

Inoltre, ”l’uomo e’ caro al cuore di Dio. Nessuno e’ orfano:Dio non e’ astratto e lontano, non e’ energia cosmica, ma e’volto, vicinanza e compagnia come sulla via di Emmaus”.

Infine, alla domanda ”dove vado?”, il cardinale Bagnasco harisposto: ”Verso la vita piena”.

dab/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su