Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Gmg: 500mila giovani per la Messa d’apertura. Oggi papa ad Aparecida

colonna Sinistra
Mercoledì 24 luglio 2013 - 09:50

Gmg: 500mila giovani per la Messa d’apertura. Oggi papa ad Aparecida

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 24 lug – Dopo la giornata diriposo di ieri, per papa Francesco iniziano gli impegni perquesta 28* Giornata mondiale della gioventu’ di Rio deJaneiro.

Il pontefice si reca stamane al Santuario mariano diAparecida, uno dei centri piu’ importanti al mondo delladevozione alla Vergine, dove presiedera’ la Santa Messa. Alrientro a Rio, riferisce Radio Vaticana, la visita alnosocomio dedicato a San Francesco d’Assisi. Intanto, lapioggia che si e’ abbattuta per tutta la giornata su Rio deJaneiro, non ha impedito ieri sera ad oltre 500 mila giovanidi stringersi attorno a mons. Tempesta, arcivescovo dellacitta’, per la Messa di apertura della Gmg, nello splendidoscenario della spiaggia di Copacabana. Scesa la notte,racconta Radio Vaticana, il gigantesco palco biancosovrastato da una grande croce celeste, si e’ illuminato contutti i colori della bandiera brasiliana. E proprio lospirito carioca ha caratterizzato tutta la liturgia. I canti, lo sventolio delle bandiere di tutti i Paesi delmondo e la festa che ha preceduto la solenne celebrazione,prosegue Radio Vaticana, hanno lasciato il posto alraccoglimento con l’arrivo della Croce e l’immagine dellaVergine della Gmg, portate processionalmente dai giovani deicinque continenti.

Prima della messa si e’ pregato per i giovani disoccupati,per le vittime dell’incendio in una discoteca brasiliana, peril massacro dei bambini di strada della Candelaria e per lagiovane francese morta in un incidente in Guyana mentre sistava recando a Rio per la Gmg. All’omelia mons. Tempesta,riprendendo il tema della Giornata, ha invitato i giovani adessere missionari: ”Rio questa settimana diventa il centrodella Chiesa, viva e giovane”, ha affermato l’arcivescovo diRio. ”Siete venuti da diversi parti del mondo per potercondividere insieme la fede e la gioia di essere discepoli emissionari in tutte le nazioni”.

dab/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su