Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Droga: Dpa, 440mila necessitano terapia. Liguria e Basilicata in testa

colonna Sinistra
Mercoledì 24 luglio 2013 - 10:04

Droga: Dpa, 440mila necessitano terapia. Liguria e Basilicata in testa

(ASCA) – Roma, 24 lug – In Italia sono poco meno di 440mila -circa 11 residenti ogni 1000 – i tossicodipendenti conbisogno di trattamento per oppiacei, concentrati,nell’ordine, in: Liguria, Basilicata, Sardegna, Molise eToscana.

Lo attesta l’ultima Relazione al Parlamento 2013 sull’usodi sostanze stupefacenti e tossicodipendenze in Italia,elaborata dal Dipartimento politiche antidroga (Dpa) dellaPresidenza del consiglio dei ministri.

Piu’ nel dettaglio, per quanto riguarda i soggettitossicodipendenti con bisogno di trattamento risultano esserecirca 438.500 mila (476.800 nel 2011) e con un tasso 11/1000residenti di eta’ compresa tra i 15 e i 64 anni. Di questi, 277.748 (7,1/1000 residenti) non risultanoessere in trattamento presso i servizi di assistenza deiquali, circa 52.000 dipendenti da oppiacei (1, 3/1000residenti), 81,100 da cocaina (2,1/1000 residenti) e circa145.000 per cannabis (3,7/1000 residenti). Le Regioni con maggior bisogno di trattamento per oppiaceisono nell’ordine: Liguria, Basilicata, Sardegna, Molise eToscana che presentano una prevalenza superiore a 6,0/1000residenti di eta’ compresa tra i 15-64 anni. I soggetti che hanno richiesto per la prima volta untrattamento sono stati 30.169 con un tempo medio di latenzastimato tra inizio uso e richiesta di primo trattamento di6.1 anni, oscillante tra i 3,9 e gli 8, 8 anni) differenziatoda sostanza a sostanza (oppiacei 5, 5 anni; cocaina 8,5 anni;cannabis 5,5 anni).

L’eta’ media dei nuovi utenti e’ di circa 34 anni, con unarrivo sempre piu’ tardivo rispetto agli anni precedenti. Le sostanze primarie maggiormente utilizzate dagli utentiin trattamento risultano essere il 74,4% oppiacei, il 14,8%cocaina e l’8,7 % cannabis. Le sostanze secondarie sono statela cannabis (30,5%) e la cocaina ( 28,5%).

com-stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su