Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sicurezza: operazione Polizia Stradale contro illeciti autodemolitori

colonna Sinistra
Martedì 23 luglio 2013 - 10:02

Sicurezza: operazione Polizia Stradale contro illeciti autodemolitori

(ASCA) – Roma, 23 lug – Nei giorni scorsi, con un’azionecondotta contemporaneamente da tutti i 19 Compartimenti dellaPolizia Stradale, sono stati controllati complessivamente 60autodemolitori, 4 dei quali sono risultati del tutto abusivi:i rispettivi gestori sono stati denunciati all’Autorita’Giudiziaria e le strutture immediatamente sequestrate. Cinquepersone sono state denunciate per i reati di ricettazione ericiclaggio di veicoli, dando luogo al sequestro di 54 motoridi autovetture di illecita. L’attivita’ criminale ed il modusoperandi posti in essere dagli indagati, spiega una nota,consisteva essenzialmente nel ricettare veicoli provento difurti che, anziche’ essere ceduti integri, venivano riciclatimediante commercializzazione dei singoli pezzi in modo darendere piu’ difficoltoso risalire alla loro provenienza.

In 19 controlli sono emersi reati ambientali per abbandono odeposito in modo incontrollato di rifiuti, violazioni variedelle prescrizioni dell’autorizzazione, smontaggio di veicoliprima di aver proceduto alla relativa operazione di bonificaper separare oli esausti, filtri olio, liquidi diraffreddamento, accumulatori, ecc. Vere e proprie aree privedi depuratori e disoleatori con dispersione di rifiuti nelterreno e nel sistema fognario; depositi improvvisati dipneumatici e parti di veicoli a volte coperti da tettoie ineternit malandate.

Gli investigatori della Polizia Stradale hanno inoltreaccertato e contestato 24 violazioni di carattereamministrativo a varie normative in materia, per mancanza dititoli autorizzativi, mancanza o irregolare tenuta deiregistri d’obbligo o interventi su veicoli non ancoracancellati dal P.R.A.

I reati di ricettazione e riciclaggio sono stati accertati inLombardia mentre il maggior numero di reati ambientali e’stato accertato in Piemonte, nelle Marche, in Basilicata edin Calabria.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su