Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lazio: dal 26 al 28/7 il Castelli beer festival citta’ di Marino

colonna Sinistra
Lunedì 22 luglio 2013 - 15:55

Lazio: dal 26 al 28/7 il Castelli beer festival citta’ di Marino

(ASCA) – Roma, 22 lug – Cibo gourmet consumato in modoinformale all’aperto. Stiamo parlando del fenomeno delmomento: lo street food. Al Castelli Beer Festival – Citta’di Marino il 26, 27, 28 luglio 2013 andra’ in scena il megliodella tradizione culinaria italiana con la tappa lazialedello Street Food Tour 2013 organizzato dall’associazioneStreetfood. A Piazza San Barnaba cibo di strada di alta qualita’ datutte le regioni italiane: dalla Sicilia arancini, pane epanelle, pani ca’ meusa, fritto misto di pesce laziale, oliveascolane, arrosticini abruzzesi,lampredotto toscano, bombettepugliesi, piadine e cassoni emiliani, pizza fritta campana,pasta fresca espressa dal Piemonte. Il tutto servito negliimmancabili e colorati food truck Il progettodell’associazione culturale Sibarita in collaborazione conl’associazione Streetfood, Ebrius Brewing di Marco Chiossi,Beerbaccione Beershop di MarcelloPau e Arrosticini Tornese,intende promuovere l’arte e l’artigianalita’, la tradizione ela cultura sul territorio dei Castelli Romani. Trainstallazioni artistiche, creazioni artigianali, tanta buonabirra e gastronomia d’eccellenza, una tre giorni dedicataalla bellezza, alla tradizione e alla musica. Il Castelli Beer Festival – Citta’ di Marino animera’ levie del centro storico del comune. Lungo Corso Trieste sara’possibile bere birre di qualita’ e incontrare i mastri birrainegli stand dei 20 birrifici artigianali italiani. Per iceliaci ci sara’ anche un angolo di birre senza glutinecertificate Aic (Associazione Italiana Celiachia) Previstilaboratori e degustazioni gratuiti per conoscere meglio labirra artigianale. E una cotta pubblica di birra a curadell’associazione Homo Luppolo.

Mescolati ai birrai ci saranno i prodotti biologici diLibera Terra, realizzate dai soggetti che gestiscono le terreconfiscate alle mafie. E poi produttori del Mercato dellaTerra Slow Food di Ciampino con i loro salumi, formaggi,dolci, conserve, confetture, miele, olio. Dalle eccellenzedei presidi Slow Food alle biodiversita’ dei saporitradizionali del territorio si potra’ gustare un cibo diqualita’, socialmente ed ecologicamente sostenibile. Esattamente come gli splendidi oggetti di artigianato e lecreazioni artistiche realizzate con materiali di riciclo checoloreranno la manifestazione. Senza dimenticare la mostra”Omaggio a Picasso” realizzata dai ragazzi del LiceoArtistico Paolo Mercuri di Marino nell’ambito del progetto”Campo Aperto ai giovani creativi” realizzatodall’Associazione il Campo dell’Arte.

All’interno del Festival, performance di artisti e bandche si esibiranno per strada, senza palco, nel modello StreetMusic, a stretto contatto con gli stand e la folla. Comespettacolo dell’attrice arianna Burattini Il Minestrone. Unaperformance live in cui coinvolgera’ il pubblico nellapreparazione di un minestrone con l’obiettivo disensibilizzare sul tema dello spreco alimentare. Oppure unaperformance di marionette a filo e clownerie. Ci sara’ ancheuno spazio dedicato ai writer che realizzeranno le loro operein presa diretta. E poi visite guidate nel centro storico diMarino con degustazioni di birre.

Infine il coinvolgimento di Agricoltura Capodarco Societa’Cooperativa Sociale di Grottaferrata, che trasformera’ le viedel centro in un grande giardino attraverso il progettoViva-IO, laboratorio florovivaistico sociale per persone condisabilita’ psichica e mentale medio-grave.

red/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su