Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Camorra: Cia, difendere legalita’ e lavoro giovani

colonna Sinistra
Venerdì 19 luglio 2013 - 12:05

Camorra: Cia, difendere legalita’ e lavoro giovani

(ASCA) – Roma, 19 lug – Il presidente della Cia GiuseppePoliti esprime la massima solidarieta’ e la vicinanza ditutta l’organizzazione a Salvatore Ciardiello, presidente CiaCampania, da sempre in prima linea a difesa di un progettoirrinunciabile e dal grande valore etico e morale e che neigiorni scorsi e’ stato vittima, insieme alla cooperativa ”LeTerre di Don Peppe Diana” di ”Libera Terra” che operanella provincia di Caserta sui terreni confiscati allafamiglia Magliulo di Marano, di un vile atto d’intimidazione,teso ad impedire la raccolta della frutta ormai matura suglialberi. E’ quanto si legge in una nota diffusa dalla stessaCia che, ricorda, da sempre collabora con i propri mezzi,tecnici e professionalita’ nelle cooperative nate dalprogetto Libera Terra avviato da Don Luigi Ciotti. La confederazione italiana agricoltori ribadisce confermezza la volonta’ di proseguire nella lotta allacriminalita’ nelle campagne per favorire l’integrazione edare nuove opportunita’ di lavoro ai giovani: ”nonarretreremo di un centimetro di fronte alle minacce e andremoavanti – ha affermato Politi – affinche’ le terre confiscatealle mafie diventino un’opportunita’ per la ‘societa’ sana’ econtinuino a produrre i frutti della speranza”.

red/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su