Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Poverta’: Satta (Anci), poche risorse a Comuni. No a patto stabilita’

colonna Sinistra
Mercoledì 17 luglio 2013 - 15:23

Poverta’: Satta (Anci), poche risorse a Comuni. No a patto stabilita’

(ASCA) – Roma, 17 lug – ”La poverta’ registrata dall’Istatalla fine si scarica principalmente sui comuni, che, colloro welfare locale, sono costretti ad affrontare situazionifamiliari a volte drammatiche. Per questo non e’ possibilepensare a nuovi tagli nei confronti delle autonomie locali,anzi vanno incrementati gli strumenti pensati proprio peraffrontare situazioni di indigenza e marginalita’economica”. Lo afferma Antonio Satta, componentedell’ufficio di Presidenza dell’Anci e segretario dell’UnionePopolare Cristiana (Upc), nel commentare il rapporto Istat.

”L’aumento della poverta’ non va sottovalutato perche’rischia di far crescere la tensione sociale, e i comuni nonhanno tutti i mezzi necessari per far fronte a questeemergenze – continua Satta – Ricordiamo che siamo ancora inattesa si veder abolito il patto di stabilita’ per i piccolicomuni”.

cs/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su