Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crisi: Cia, in 3 anni +33% numero poveri, famiglie sempre piu’ colpite

colonna Sinistra
Mercoledì 17 luglio 2013 - 14:19

Crisi: Cia, in 3 anni +33% numero poveri, famiglie sempre piu’ colpite

(ASCA) – Roma, 17 lug – La crisi e la disoccupazionegaloppante impoveriscono le famiglie: tra il 2010 e il 2012il numero degli indigenti e’ cresciuto del 33% e nell’ultimoanno gli italiani costretti a rivolgersi agli enti caritativiper un pasto gratuito o un pacco alimentare hanno sfioratoquota 3,7 milioni. E’ quanto afferma la Cia, Confederazioneitaliana agricoltori, in merito al rapporto ”la poverta’ inItalia” nel 2012 diffuso oggi dall’Istat. Nel 2012 gli individui in poverta’ relativa sono arrivatia 9,5 milioni, la meta’ dei quali in poverta’ assoluta. Vuoldire che la situazione economica degli italiani e’ giunta allimite, soprattutto al Sud dove e’ povera una famiglia su duecon a capo un disoccupato, spiega la Cia. Ma anche chi’resiste’ ai colpi della crisi, dicono dalla Cia, ha dovutomettere in atto tagli draconiani ai consumi, anche quelliinsopprimibili come gli alimentari.

Oggi il 62,3% delle famiglie riduce quantita’ e qualita’del cibo acquistato, percentuale che pero’ supera il 70% nelMezzogiorno. Ancora: una famiglia su due compra quasiesclusivamente prodotti in promozione, scontati e in offertaspeciale, mentre una su quattro ritorna a riciclare gliavanzi. Infine oltre il 16% delle famiglie dice addio apranzi e cene fuori dalle mura domestiche.

red/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su