Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Google: ‘Rembrandt van Rijn’, un doodle per il 407* anniversario

colonna Sinistra
Lunedì 15 luglio 2013 - 10:43

Google: ‘Rembrandt van Rijn’, un doodle per il 407* anniversario

(ASCA) – Roma, 15 lug – Considerato uno dei piu’ grandi pittori della storia dell’arte europea (e il piu’ importante di quella olandese), il periodo di attivita’ di Rembrandt coincide con quello che gli storici definiscono l’eta’ dell’oro olandese. A lui Google ha dedicato il doodle odierno. Ottenuto un grande successo fin da giovane come pittore ritrattista, i suoi disegni e dipinti furono popolari gia’ durante la sua vita. I piu’ grandi trionfi creativi di Rembrandt sono evidenti specialmente nei ritratti dei suoi contemporanei, nei suoi autoritratti e nelle illustrazioni di scene tratte dalla Bibbia. Sia nella pittura sia nella stampa esibi’ una completa conoscenza dell’iconografia classica che modello’ per adattarla alle proprie esigenze. La rappresentazione di scene bibliche era costituita dalla sua conoscenza dei relativi testi, dall’influenza delle tematiche classiche e dall’osservazione della popolazione ebrea di Amsterdam. Gli esperti dell’inizio del XX secolo sostennero che Rembrandt avesse realizzato piu’ di 600 dipinti, quasi 400 incisioni e circa 2.000 disegni. Studiosi di epoca successiva, dagli anni sessanta ad oggi hanno ridotto il numero delle opere sicuramente a lui attribuibili a 300 dipinti. Tra le piu’ importanti caratteristiche della sua arte ci sono l’uso del chiaroscuro e il sapiente e scenografico sfruttamento della luce e delle ombre derivato da Caravaggio, ma adattato per i suoi scopi personali, l’abilita’ di presentare i soggetti in modo teatrale e realistico senza il rigido formalismo spesso presente negli artisti suoi contemporanei. Le sue opere sono presenti nei maggiori musei del mondo. sat/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su