Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • ‘Ndrangheta: arrestati due latitanti, in manette il superboss Labate

colonna Sinistra
Sabato 13 luglio 2013 - 11:50

‘Ndrangheta: arrestati due latitanti, in manette il superboss Labate

(ASCA) – Roma, 13 lug – Due ‘pesanti’ latitanti di’ndrangheta sono stati arrestati dalle forze dell’ordine. A Reggio Calabria, e’ finita ieri sera la fuga di PietroLabate, boss 62enne dell’omonima cosca di ‘ndrangheta: dal2011 era inserito nella lista del ministero dell’Interno dei100 ricercati piu’ pericolosi, dopo essere riuscito a fuggireall’operazione ‘Archi’, che condusse all’arresto di numerosivertici della sua cosca. A luglio 2012 Pietro Labate e’ stato condannato in primogrado a 20 anni di reclusione: al momento dell’arresto l’uomoha tentato invano la fuga ed e’ statao immobilizzato eammanettato dagli agenti della Squadra mobile di ReggioCalabria.

Giorni prima – ma il fatto e’ stato reso noto solosuccessivamente – agenti dell’Antidroga infiltrati nellafolla della stazione Termini, a Roma, hanno individuatol’altro boss di ‘ndrangheta Francesco Nirta, classe 1987,latitante da dicembre 2012. L’uomo e’ stato arrestato dagli uomini del Gico dellaGuardia di finanza dieci minuti dopo aver lasciato Roma su untreno diretto a Reggio Calabria, dove tentava di confondersitra i numerosi studenti fuori sede. Invano l’utilizzo didocumenti falsi da parte di Nitra che era sfuggitoall’esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare incarcere per traffico di sostanze stupefacenti emessa a fine2012 dal Tribunale di Reggio Calabria.

com-stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su