Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: ‘Regaliamo futuro’, parte progetto pediatri-ministero

colonna Sinistra
Venerdì 12 luglio 2013 - 17:05

Salute: ‘Regaliamo futuro’, parte progetto pediatri-ministero

(ASCA) – Roma, 12 lug- Un macro-progetto di salute globaleper mamme e papa’ promosso dai pediatri italiani per lasalvaguardia della salute psicofisica dei bambini e degliadolescenti. E’ ”Regaliamo futuro”, nato dallacollaborazione tra la Societa’ Italiana di PediatriaPreventiva e Sociale (SIPPS), la Societa’ Italiana diPediatria (SIP) e la Federazione Italiana Medici Pediatri(FIMP), con la collaborazione del Ministero della SAlute.

Numerosi gli obiettivi del progetto, dal ‘potenziamento deipercorsi di conoscenza ”imprescindibili per una crescitasana della nostra Societa”’, alla difesa della salutematerno-infantile, all’ educazione alla genitorialita’positiva e promozione della bi-genitorialita’,all’orientamento delle famiglie verso corretti stilialimentari e di vita, passando per l’educazione sentimentaledegli adolescenti e tutela del loro sviluppo corporeo,psichico, affettivo e sessuale e per la sensibilizzazione deigiovani alla tutela ambientale a favore della prevenzione deitumori infantili, con particolare riguardo all’areaoncoematologica. Fino alla formazione di una nuovagenerazione di consumatori ”attenti agli sprechi econsapevoli che le proprie scelte non soltanto potrannopreservare lo stato di salute ma influenzeranno anche imercati, le logiche e le tecnologie produttive del futuro”.

Illustrato da Giuseppe Di Mauro (Presidente SIPPS),Giovanni Corsello (Presidente SIP) e da AlessandroBallestrazzi (Presidente FIMP) e introdotto da RomanoMarabelli, Capo Dipartimento del Ministero della Salute, ilProgetto si sviluppera’ sull’intero territorio nazionale instretta collaborazione con il Ministero della Saluteattraverso campagne educative, attivita’ di sensibilizzazionee informazione, oltre a strategie di interventi congiunti contutti gli operatori di salute a favore della prevenzione edella promozione di un corretto stile di vita.

”La tutela della salute materno-infantile e’ uno degliobblighi prioritari della programmazione sanitaria”, hadetto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ricordandoche ”gli obiettivi strategici da condividere per garantirela salute del neonato e del bambino devono prevedere: larealizzazione di una maggiore integrazione tra ospedale eterritorio, tramite la presa in carico e la continuita’assistenziale, con lo scopo di costruire una Rete Integratadi Servizi, organizzata su base aziendale, intesa comemodalita’ di risposta ai fabbisogni della popolazione; lariorganizzazione di Servizi di emergenza-urgenza pediatrica;la riduzione di ricoveri inappropriati in eta’ pediatrica; ilmiglioramento dell’assistenza ai bambini e agli adolescentiaffetti da gravi patologie mediante lo sviluppo di modelliintegrati tra Centri specialistici, ospedali, attivita’assistenziali territoriali, quali l’assistenza psicologica esociale, la scuola, le associazioni dei malati e il privatono profit”.

‘Regaliamo Futuro’ e’ strutturato in tre fasi operative:Una fase pilota costituita da un’indagine su pediatri eoperatori socio-sanitari, finalizzata ad acquisireinformazioni sulla loro percezione nei confronti dellesingole tematiche, i loro eventuali bisogni formativi, oltrea suggerimenti e spunti di lavoro Una fase di definizionedi metodologie e strumenti con la relativa attuazione nelcontesto delle singole realta’ locali e delle finalita’ diciascuna iniziativa. Una terza fase di raccolta, valutazionee confronto di dati ed esperienze utili ad esportare ilProgetto in altri ambiti regionali e/o a livello nazionale,quantificando i risvolti farmacoeconomici in termini dimiglioramento della qualita’ di vita e di potenzialerisparmio della spesa sanitaria”.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su