Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ior: il Vaticano congela i fondi intestati a mons. Scarano

colonna Sinistra
Venerdì 12 luglio 2013 - 14:41

Ior: il Vaticano congela i fondi intestati a mons. Scarano

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 12 lug – Il Vaticano ha”congelato” i fondi intestati presso lo Ior da mons. NunzioScarano, indagato per riciclaggio dalla Procura di Salernonell’ambito dell’inhiesta che vede coinvolto lo Ior.

A darne notizia e’ stato il portavoce vaticano, padreFederico Lombardi che ha rivelato che l’ordinanza delPromotore di giustizia del Tribunale dello Stato della Citta’del Vaticano, Giampiero Milano e’ stata emanata il 9 luglioscorso.

Il provvedimento nei confronti di mons. Scarano, gia’sospeso dalle sue funzioni, si inserisce, ha spiegatoLombardi, nell’ambito delle ”indagini in corso da partedelle autorita’ giudiziarie del Vaticano”, che dopol’arresto del presule ”ha cosi’ attivato il suo sistemainterno di indagine che e’ pienamente operativo”.

Una misura, quella del congelamento dei fondi di Scarano,che fa seguito – si sottolinea – all’emergere ”di rapportisu transazioni sospette depositati presso l’Autorita’ diinformazine finanziaria (Aif)”.

Indagini, ha poi spiegato Lombardi, ”che possono essereestese anche ad altre persone. Non si esclude, infatti, chele indagini possano essere estese”.

Intanto, fa sapere ancora Lombardi, lo Ior ha affidato alPromotory financial group l’esame ”oggettivo dei fatti edelle circostanze concernenti i conti” dell’Istituto diopere di religione ritenute sospette e al centro delleinchieste della magistratura mentre, la Santa Sede confermala piena cooperazione con le autorita’ italiane. Lombardi hasottolineato come lo Ior ”cooperi pienamente con l’organismodi regolazione finanziaria del Vaticano, l’Aif, e leautorita’ giudiziarie per far interamente luce sul caso” cheha visto al centro delle indagini Mons. Nunzio Scarano.

”Al momento lo Ior – ha dichiarato Padre Lombardi – staaffrontando un esame, da parte del Promotory financial group,di tutte le relazioni con i clienti e delle procedure invigore contro il riciclaggio di denaro. Nel contempo,l’Istituto sta attuando provvedimebnti adeguati permigliorare le sue strutture e procedure”. Un processo avviato a maggio di quest’anno e che siaspetta che si concluda a fine anno.

”Nelle settimane passate – ha aggiunto Padre Lombardi -.

lo Ior ha nomminato un Chief risk officer a livello delladirezione, con lo specifico ocompito di concentrarsi sulla’Compliance’ e ha altresi’ introdotto misure per rafforzaresostanzialmente il sistema di ‘reporting”’.

”Come ha recentemente dichiarato il presidente Ernst vonFreyberg, lo Ior sta seguendo una linea chiara diidentificazione sistematica e di tolleranza zero neiconfronti di tutte quelle attivita’ che siano illegali oestranee agli statuti dell’Istituto, sia esse condotte dalaici o da ecclesiastici”, ha concluso padre FedericoLombardi.

int/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su