Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fumo: Oms, uccide 6 mln di persone l’anno. Ma cresce prevenzione

colonna Sinistra
Giovedì 11 luglio 2013 - 12:00

Fumo: Oms, uccide 6 mln di persone l’anno. Ma cresce prevenzione

(ASCA) – Roma, 11 lug – Nonostante aumenti la consapevolezzadella pericolosita’ del fenomeno da parte della popolazione,nel mondo c’e’ ancora un miliardo di fumatori, mentre iltabacco uccide 6 milioni di persone l’anno, che potrebberosalire ad oltre 8 milioni entro il 2030.

Sono i dati diffusi dall’Organizzazione mondiale dellasanita’ (Oms) che ha appena pubblicato il Rapporto 2013sull’epidemia globale del tabacco dal quale emerge anche ungenerale rafforzamento delle politiche di prevenzione edivieto del fumo, con 2,3 miliardi di persone raggiunte daalmeno una misura di contrasto all’uso di tabaccco.

Eppure ”resta ancora molto lavoro da fare” afferma l’Omsallertando che ”se prosegue il trend attuale” nel 21mosecolo si potrebbe arrivare ad 1 miliardo di morti a causadel fumo a fronte dei gia’ 100 milioni di persone che hannoperso la vita per tale ragione nel 20mo secolo.

Pesante anche il bilancio del fumo passivo che uccidecirca 600mila delle 6 milioni di vittime annuali deltabacco.

L’Oms sottolinea, inoltre, come l’80% del miliardo difumatori al mondo, vive in paesi a medio e basso reddito,mentre nei paesi a reddito medio alto si registra la tendenzaopposta, con l’incremento di coloro che smettono.

com-stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su