Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • ‘Ndrangheta: Dia Roma confisca beni per 20 milioni di euro

colonna Sinistra
Lunedì 8 luglio 2013 - 09:26

‘Ndrangheta: Dia Roma confisca beni per 20 milioni di euro

(ASCA) – Roma, 8 lug – Una villa di 29 stanze e un noto barin una delle piazze piu’ centrali della Capitale. Anchequesti tra i beni confiscati dagli agenti della Direzioneinvestigativa antimafia (Dia) di Roma – in esecuzione di undecreto emesso dalla Corte di appello di Roma – a D.N., perun patrimonio del valore di circa 20 milioni di euro.

Alcuni dei personaggi intestatari dei beni – spiega unanota – erano stati legati alla ‘ndrina dei ”Gallico” diPalmi (RC), per anni protagonista di una sanguinosa faidainsorta con la famiglia dei ”Condello”.

Tra i beni confiscati vi sono 18 societa’, tra le quali uncentro estetico e numerose societa’ di intermediazionefinanziaria, una lussuosa villa di 29 stanze con piscina aFormello (Rm), nonche’ 70 rapporti bancari. Il provvedimento di confisca ha riguardato anche il notobar ”l’Antico Caffe’ Chigi”, ubicato nell’omonimacentralissima piazza di Roma: oggi l’esercizio commerciale e’stato acquisito da una nuova societa’ sottraendolo cosi’ almondo dell’illecito.

Holding del gruppo era la societa’ ”Adonis”, con variesedi a Roma – tra il lussuoso quartiere Coppede’ e i Parioli- che aveva il compito di acquisire immobili e quotesocietarie per svariati milioni di euro.

Le indagini hanno disvelato un particolare meccanismosocietario, denominato ”trust”, che garantisce, oltre avantaggi fiscali in ambito Ue, il trasferimento dellaproprieta’, consentendo ”l’anonimato” e rendendo cosi’estremamente difficoltoso individuarne l’effettivatitolarita’.

com-stt/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su