Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: Afa in arrivo. Occhio a corretta idratazione bimbi

colonna Sinistra
Venerdì 5 luglio 2013 - 18:33

Salute: Afa in arrivo. Occhio a corretta idratazione bimbi

(ASCA) – Milano, 5 lug – Arrivata l’estate, grandi e piccini,tutti pronti per la grande fuga al mare o in montagna. Eppure, in questo clima estivo, l’eventualita’ di una cattivaidratazione rimane in agguato: ancor di piu’ ora che letemperature sono aumentate. ”L’arrivo del caldo influenza la perdita di liquidi eSali minerali dal nostro corpo, di conseguenza l’equilibrioidrico – sottolinea Marcello Giovannini, membro del Comitatoscientifico Acqua Panna, professore emerito di pediatriadell’Universita’ degli Studi di Milano, fondatore epresidente della Societa’ Italiana di Nutrizione Pediatrica -. I bambini sono i soggetti che devono bere di piu’, perche’l’acqua ha un ruolo essenziale nello sviluppo del loroorganismo. Dal momento che il loro senso della sete non e’sviluppato quanto quello degli adulti, e’ particolarmenteimportante controllare la quantita’ di liquidi e la frequenzacon cui bevono, anche perche’ quando compare il senso dellasete questo rappresenta gia’ un segno di inadeguataidratazione”.

Le perdite di liquidi possono influire sulle prestazionifisiche e mentali, la termoregolazione e l’appetito, portandoanche a cefalea, irritabilita’, sonnolenza e aumento dellafrequenza respiratoria: e’ importante, quindi, che i bambinisiano stimolati a bere acqua frequentemente, per mantenere unbuon equilibrio di liquidi, specialmente durante le vacanzeestive quando sono spesso in movimento. Per questo e’ utileavere sempre a portata di mano una bottiglietta di acqua.

Ma per aiutare grandi e piccini ad affrontarecorrettamente il caldo gli esperti consigliano anche di”rispettare quotidianamente il numero e gli orari dei pasti,soprattutto la prima colazione, il pasto piu’ importante,cosi’ da non avere un aumentato bisogno calorico nelle oresuccessive”; ”aumentare il consumo di frutta e verdura distagione, insieme a yogurt e cibi freschi, facilmentedigeribili e ricchi di acqua”; ”preparare i piatti confantasia, variando gli alimenti anche nei colori, cherappresentano le sostanze ad azione antiossidante (vitamine,polifenoli ecc) in essi contenuti, moderando il consumo dipietanze troppo elaborate e ricche di grassi”; ”bere almeno1,5 litri di acqua al giorno, per reintegrare i liquidi e iSali minerali persi con l’aumento della sudorazione e dellatraspirazione”. red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su