Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Agricoltura:Coldiretti,modello italiano leader Europa per Pil e qualita’

colonna Sinistra
Giovedì 4 luglio 2013 - 10:05

Agricoltura:Coldiretti,modello italiano leader Europa per Pil e qualita’

(ASCA) – Roma, 4 lug – L’Italia conquista il primato inEuropa e nel mondo della sicurezza alimentare con il minornumero di prodotti agroalimentari con residui chimici oltreil limite (0,3) che sono risultati peraltro inferiori dicinque volte a quelli della media europea (1,5 per cento diirregolarita’) e addirittura di 26 volte a quelliextracomunitari (7,9 per cento di irregolarita’).

E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti suiprimati del Made in Italy alimentare presentata all’odiernaAssemblea nazionale a Roma alla presenza di 15milacoltivatori italiani, dei ministri Alfano, De Girolamo,Orlando, Lorenzin, Zanonato , oltre che rappresentanti delleforze sociali, economiche, sindacali, nazionali ed estere.

Il modello agricolo italiano – ha sottolineato laColdiretti – detiene leadership in Europa con 249 prodottitipici a denominazione di origine riconosciuti (Dop/Igp), ilmaggior numero di aziende agricole biologiche (48269operatori)e la maggiore biodiversita’ con 57468 specieanimali e 12mila specie di flora.

Primato anche nel valore aggiunto per ettaro di terreno:la ricchezza netta prodotta per unita’ di superficiedall’agricoltura italiana e’ praticamente il doppio di quelladi Francia e Spagna, il triplo di quella inglese ed una voltae mezzo quello tedesco.

L’Italia – ha continuato la Coldiretti – e’ il primoesportatore mondiale in quantita’ di vino, pasta, kiwi,pesche, mele e pere ma anche il principale produttori dipasta e ortofrutta. Senza contare il record di longevita’grazie alla dieta mediterranea, il top di presenze per ilturismo enogastronomico e quello ambientale con 871 parchi edaree protette che coprono il 10 per cento del territorio.

”In una fase di cancellazione delle distintivita’territoriali, la nostra agricoltura ha prosperato propriosaldandosi al capitale territoriale e inglobandone il valoreaggiunto” ha affermato il presidente della Coldiretti SergioMarini nel sottolineare che ”gli assets su cui il nostroPaese puo’ e deve puntare, sono di natura materiale eimmateriale: patrimonio storico ed artistico, paesaggio,biodiversita’, ricchissima articolazione territoriale,originalita’ e creativita’, gusto e passione, intuito ebuonsenso”.

stt/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su