Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vacanze: i turisti stranieri scelgono Rimini, Como la meno accogliente

colonna Sinistra
Lunedì 1 luglio 2013 - 16:48

Vacanze: i turisti stranieri scelgono Rimini, Como la meno accogliente

(ASCA) – Roma, 1 lug – E’ Rimini la citta’ italiana delsorriso. Nel gradimento dei turisti stranieri seguono Ischia,Gallipoli, Forte dei Marmi, Taormina, Jesolo. Como si rivelala meno accogliente per i visitatori. Alle porte della consueta invasione estiva di visitatoriprovenienti da Paesi esteri, l’Osservatorio socio-economicodi Pagine Si! (azienda leader nella pubblicazione di elenchitelefonici cartacei e digitali) pubblica i dati di unaricerca condotta coinvolgendo 500 turisti stranieri che hannosoggiornato negli alberghi di 70 province italiane durante ilmese di maggio. Per il 13% del campione Rimini si attesta prima tra lecitta’ italiane in ragione della calda accoglienza e deiservizi offerti ai turisti. L’11%, invece, sceglie Ischia(citando a corollario anche Capri, Sorrento, Amalfi). Terzo posto alla Puglia che, con Gallipoli, ha conquistatoil cuore del 9% del campione. Piu’ staccate Forte dei Marmi,meta prediletta per il 7%, seguita da Taormina scelta dal 6%;mentre Jesolo ottiene i favori del 5% degli intervistati. Lacitta’ meno accogliente, o per lo meno fredda, secondo ituristi e’ Como che registra appena lo 0,3% dellepreferenze.

La maggior parte dei turisti che hanno partecipato alsondaggio provengono da Paesi Ue: Spagna, Francia, Belgio,Germania in testa. Il 18% del campione, invece, e’ compostoda cittadini U.S.A. Gli intervistati hanno espresso un voto da 1 a 10 inrelazione alla citta’ scelta come meta turistica del proprioviaggio in Italia. L’ospitalita’ e la propensione all’accoglienza sono statii valori indicati come prioritari dai turisti stranieri(75%). L’Italia si conferma Paese aperto, in grado diattrarre flussi turistici anche per il valore aggiunto deirapporti umani che gli operatori del settore costruiscono coni clienti.

Nello specifico, e’ proprio il sorriso del personale diaccoglienza il ricordo piu’ frequente che gli stranieriportano in valigia al rientro a casa (39%), seguito dalladisponibilita’ ad offrire informazioni e suggerimenti (27%),l’organizzazione dello staff (22%) ed infine le attivita’proposte per le citta’ (11%). Nella classifica dei ricordi migliori seguono i prezzi dialberghi e ristoranti (10%) i servizi offerti dalla citta’(8%), la presenza di spazi verdi e aree pedonali (5%). Siconfermano, comunque, le due grandi attrattive italiane pergli stranieri: quasi appaiati il patrimoniostorico/architettonico/artistico (34%) e l’enogastronomia(30%). Le province del Sud, in particolare, attraggono per ipiaceri del palato. In testa la Campania (37%) da sempreconosciuta in tutto il mondo per la pizza, la mozzarella dibufala e il caffe’; seguita dalla Puglia (31%) che delizia ituristi con il sapore caratteristico dei prodotti come olio,pane e uva. Il gradino piu’ basso del podio e’ occupato dallaSicilia (23%) grazie alla bonta’ dei cannoli, granite edall’eccellenza dei suoi agrumi.

com-rba/uda

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su