Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Inflazione: Coldiretti, meteo e speculazione dietro picco prezzi verdura

colonna Sinistra
Venerdì 28 giugno 2013 - 12:30

Inflazione: Coldiretti, meteo e speculazione dietro picco prezzi verdura

(ASCA) – Roma, 28 giu – Il freddo e la crisi hanno tagliato iconsumi di frutta estiva con la primavera impazzita che hafatto volare i prezzi dei vegetali freschi che aumentanodell’11,2% mentre la frutta sale del 6,9%, a causa dei danniprovocati dal maltempo che ha devastato le coltivazioni, maanche della distorsioni presenti dal campo alla tavola. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sullabase dei dati Istat sull’inflazione che a giugno ha visto iprezzi degli alimentari aumentare del 2,8%, piu’ del doppiodell’inflazione media. L’aumento dei prezzi entro certi limiti – sottolinea laColdiretti – e’ giustificabile per l’effetto dellastraordinario andamento climatico, ma occorre evitare che nelpassaggio dei prodotti dal campo alla tavola si innestinofenomeni speculativi. Il rischio e’ quello di provocare una ulteriore frenatadei consumi con un drammatico crollo storico della spesa chenon e’ mai stato cosi’ pesante per le famiglie italiane lequali – sostiene la Coldiretti – hanno svuotato il carrellodei prodotti base per l’alimentazione dalla frutta (-4%) alpesce (-5%), dalla carne bovina (-6%) al vino (-7%) finoall’olio di oliva (-8%), secondo le elaborazioni Coldirettisulla base dei dati Ismea del primo trimestre. Nel mese di giugno – conclude la Coldiretti – da rilevaregli incrementi dei prezzi dell’olio di oliva del 4,7%, deivini del 4,5%, del pollame del 2,7%, del burro dell’1,5% edel latte fresco dell’1,0%.

com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su