Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: Dia arresta nella capitale latitante Alessandro Mazzullo

colonna Sinistra
Giovedì 27 giugno 2013 - 09:16

Roma: Dia arresta nella capitale latitante Alessandro Mazzullo

(ASCA) – Roma, 27 Personale del Centro Operativo della Dia diRoma ha rintracciato nella Capitale il pregiudicatoAlessandro Mazzullo, legato alla cosca calabrese dei”Gallico”, e dato esecuzione cosi’ all’ordinanza dicustodia cautelare in carcere emessa nei suoi confronti dalGip il gennaio scorso.

Con lui e’ stato anche arrestata una cittadina moldava,residente a Roma, responsabile di favoreggiamento personale ericettazione dell’autovettura in suo possesso, sulla qualesono stati bloccati dopo un appostamento.

Mazzullo, che era riuscito a sottrarsi alla catturaqualche mese fa, quando furono arrestati, invece, FrancescoFrisina e Carmine Sacca’, e’ ritenuto responsabile di”trasferimento fraudolento di beni”, aggravato dal metodomafioso. In aggiunta al provvedimento restrittivo, il giudice avevaanche disposto il sequestro preventivo di numerosi beni(oltre una ventina di fabbricati tra Palmi (RC) e Roma, piu’di una cinquantina di appezzamenti di terreno in provincia diReggio Calabria, una trentina di conti correnti bancari epostali e diverse partecipazioni societarie) per un valorecomplessivo superiore a 20 milioni di euro.

Con quest’ultimo arresto, l’operazione – che e’ statacoordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma -ha fatto emergere l’esistenza di un progetto di infiltrazionenella realta’ economico-finanziaria della Capitale tramite ilreinvestimento di cospicue somme di denaro dalla provenienzaritenuta illecita.

In particolare, con l’ausilio di prestanome e attraversol’indispensabile aiuto di un agente immobiliare romano(indagato in stato di liberta’), l’organizzazione avevaacquisito noti locali commerciali della Capitale e svariatiimmobili e terreni tra Roma e la provincia di ReggioCalabria.

red-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su