Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: essere cristiano non e’ casualita’ ma una chiamata d’amore

colonna Sinistra
Martedì 25 giugno 2013 - 11:07

Papa: essere cristiano non e’ casualita’ ma una chiamata d’amore

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 25 giu – ”Dio ci accompagna,Dio ci chiama per nome, Dio ci promette una discendenza. Equesta e’ un po’ la sicurezza del cristiano. Non e’ unacasualita’, e’ una chiamata. Una chiamata che ci fa andareavanti”. Lo ha detto papa Francesco nell’omelia della messaa Santa Marta. Il pontefice, riferisce Radio Vaticana, haribadito che la certezza del cristiano e’ che il Signore nonci lascia mai soli e ci chiede di andare avanti, anche inmezzo ai problemi. Alla messa, concelebrata dal cardinaleRobert Sarah, dal cardinale Camillo Ruini e da mons. IgnacioCarrasco de Paula, hanno preso parte un gruppo di dipendentidel Pontificio Consiglio ‘Cor Unum’, della PontificiaAccademia per la Vita e un gruppo di collaboratori dellaSpecola Vaticana, accompagnati dal direttore Jose’ GabrielFunes.

”Essere cristiano – ha aggiunto il papa – e’ una chiamatadi amore, di amicizia; una chiamata a diventare figlio diDio, fratello di Gesu’; a diventare fecondo nellatrasmissione di questa chiamata agli altri; a diventarestrumenti di questa chiamata. Ci sono tanti problemi, tantiproblemi; ci sono momenti difficili: Gesu’ ne ha passatitanti! Ma sempre con quella sicurezza: ”Il Signore mi hachiamato. Il Signore e’ come me. Il Signore mi hapromesso”’.

Il Signore, ha sottolineato Francesco, ”e’ fedele,perche’ Lui mai puo’ rinnegare se stesso: Lui e’ lafedelta”’. dab/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su