Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Usura: ‘Pago chi non paga’, pronta la guida contro il ‘pizzo’

colonna Sinistra
Lunedì 24 giugno 2013 - 17:23

Usura: ‘Pago chi non paga’, pronta la guida contro il ‘pizzo’

(Asca) – Napoli, 24 giu – Un elenco di mille operatorieconomici e commerciali selezionati in base ad un semplicecriterio: non pagare il ‘pizzo’. E’ quello della guida per iconsumatori che potranno vedere nero su bianco i nomi diesercizi dislocati nelle quattro regioni dell’ObiettivoConvergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Dei millefra commercianti, artigiani, imprenditori e professionisti472 sono in Sicilia, 429 in Campania, 155 in Calabria, 85 inPuglia. La guida – presentata oggi presso la Prefettura diNapoli – rientra nel progetto Rete di consumo critico ‘Pagochi non paga’, dal Programma Operativo Nazionale ”Sicurezzaper lo Sviluppo – Obiettivo Convergenza” 2007-2013, che sipropone di sostenere una serie di azioni di comunicazione esensibilizzazione rivolte sia ai consumatori che aicommercianti per creare una rete che rafforzi e sostenga chisi ribella al racket e all’usura. Il progetto, sostenuto conrisorse pari a 2,7 milioni di euro, ha come beneficiariol’Ufficio del Commissario straordinario del Governo per ilcoordinamento delle iniziative antiracket e antiusura che siavvale, come partner per l’attuazione, della F.A.I., laFederazione nazionale delle Associazioni Antiracket edAntiusura Italiane. Non un semplice volumetto, come spiega ilCommissario Nazionale di Governo per il coordinamento delleiniziative antiracket e antiusura, prefetto ElisabettaBelgiorno, ma una ”strategia e al tempo stesso, un sistema.

Un sistema che nasce dal basso coinvolgendo la coscienza ditutti in un progetto che puo’ apparire velleitario ma e’ distraordinario valore”. Un esempio concreto e di utilizzoquotidiano per ”riguadagnare una sana normalita”’.

All’evento di presentazione sono intervenuti il Prefetto diNapoli Francesco Musolino, il Presidente onorario del F.A.I.

Tano Grasso, la coordinatrice per la Campania delleassociazioni antiracket ed antiusura Silvana Fucito, ilcommissario antiracket della Regione Campania Franco Malvanoe l’assessore comunale al turismo e alla cultura di Napoli,Nino Daniele.

dqu/did/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su