Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Istat, stranieri hanno stile vita ‘piu’ giovane’ di italiani

colonna Sinistra
Lunedì 24 giugno 2013 - 14:00

Immigrati: Istat, stranieri hanno stile vita ‘piu’ giovane’ di italiani

(ASCA) – Roma, 24 giu – Sono in media 12 anni piu’ giovanidegli italiani, si sposano di piu’ e fanno piu’ figli,contribuendo in maniera sostanziale al tasso demograficonazionale.

Sono gli stranieri residenti in iItalia fotografatidall’Istata che lancia oggi sul suo sito www.istat.it ilnuovo sistema informativo tematico dedicato a ”Immigrati enuovi cittadini”, un singolo punto di accesso multifonte adati e metadati su questo fenomeno. ”La struttura della popolazione straniera residente -osserva l’Istat in una nota – continua a essere moltogiovane, specie se confrontata con quella italiana che e’invece particolarmente ”invecchiata”. Basta un confrontotra le eta’ medie delle due popolazioni al Censimento 2011per capire la differenza: 31 anni per gli stranieri, 44 pergli italiani.

Gli stranieri hanno, pertanto, comportamenti tipici di unpopolazione giovane. Si sposano: nel 2011 il 4,2% dei matrimoni riguarda sposientrambi stranieri mentre nel 13% dei casi si tratta di nozzecon almeno uno sposo straniero. Fanno figli, contribuendo in maniera consistente allafecondita’ registrata in Italia: nel 2011 oltre il 14% deinati (circa 79 mila) ha entrambi i genitori stranieri. Se a questi si sommano anche i nati da coppie miste siottengono 106 mila nati da almeno un genitore straniero (il19,4% del totale delle nascite). Anche se in generale il numero medio di figli per donna inItalia e’ in diminuzione – si attesta a 1,39 nel 2011- quellodelle donne straniere (2,04 figli) resta superiore a quellodelle italiane (1,30 figli). com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su